Blocca-cantieri: eliminato bonus 2% per progettisti della PA

Blocca-cantieri: eliminato bonus 2% per progettisti della PA

Dopo le proteste delle associazioni di categoria di ingegneri e progettisti tecnici, la legge sblocca-cantieri è stata approvata con importanti emendamenti che danno ragione ai professioni. Innanzitutto, è stato eliminato il bonus del 2% che, di fatto, favoriva l’assunzione di progettisti già dipendenti delle pubbliche amministrazioni a svantaggio dei professionisti con partita iva. Gli emendamenti votati lo scorso 21 maggio riguardano anche il divieto di subappalto da parte dei vincitori a favore di altre imprese che hanno partecipato alla gara, ma anche la possibilità di aprire la pratica del negoziato per tutti gli appalti che siano inferiori al milione di euro.

Questo significa che le gare di appalto, in questi casi, saranno sostituiti da inviti a imprese considerate idonee, pur con una certa differenza delle modalità di negoziazione a seconda degli importi. Per esempio, per appalti fra i 40 mila e i 150 mila euro gli inviti dovranno essere almeno tre, non è possibile ricorrere all’invito a un’unica impresa. Il subappalto classico sarà invece consentito per quote di lavoro non superiori al 40%.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 630 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Continua il successo del bonus prima casa

Il fondo di garanzia istituito dal Governo e dal Dipartimento del Tesoro, con la legge di Stabilità di due anni fa per favorire l’accesso al credito bancario per le giovani

Attualità

Emilia Romagna: la Giunta Regionale approva il nuovo Testo Unico sulla legalità

La giunta regionale dell’Emilia Romagna ha approvato il nuovo Testo unico sulla legalità, che disciplina e riunisce misure contro la criminalità e corruzione, oltre che avere un apparato di protezione

Attualità

Ordini professionali in piazza per tutelare i professionisti e i giovani

Il 13 maggio a Roma i professionisti e i vertici Ordini professionali sono scesi in piazza a Roma per mettere in chiaro quali siano le tutele che gli ordini devono