Campagna: Io non Rischio
364 Views

Campagna: Io non Rischio

In Abruzzo, terra che ha vissuto sulla propria pelle le conseguenze di disastri ambientali e sismici, le associazioni di volontariato che lavorano nel campo della protezione civile stanno mettendo a punto la campagna nazionale “Io non Rischio” per la sensibilizzazione sulle tematiche riguardanti la sicurezza e le buone pratiche che tutti i cittadini possono seguire per ridurre i rischi nel territorio. L’obiettivo è giungere più informati per il 12 e il 13 ottobre 2019 e per l’appuntamento dedicato alla nona edizione della Giornata Internazionale per la riduzione dei disastri naturali, promossa dalle Nazioni Unite.

La chiamata è rivolta a tutte le associazioni di protezione civile nel territorio nazionale italiano, che potranno accedere a un percorso formativo per arrivare preparati alle due giornate dedicate alla protezione dai rischi ambientali. Per partecipare, le associazioni o i volontari interessati possono inviare entro il 31 marzo una mail all’indirizzo di posta elettronica iononrischio@regione.abruzzo.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Primo bando CRESCO Award Città Sostenibili

La fondazione Sodalitas ha promosso tramite il suo sito web il bando di idee CRESCO Award Città Sostenibili, per valorizzare i nuovi progetti a impatto ambientale zero e sostenere la

Bandi

Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria

Il comune di Modugno, in provincia di Bari, intende riqualificare l’area dell’ex-cementeria e la linea ferroviara di via Battisti attraverso un concorso di idee per la progettazione di un’area ecosostenibile

Bandi

Progettazione antisismica. Nuovi fondi ai Comuni italiani

Con il Decreto Ministeriale del 19 ottobre 2018 il Governo ha stanziato fondi pari a 24 milioni di euro per 265 interventi in zona sismica 1 o 2. Nel decreto