L’Agenzia delle Entrate e i nuovi modelli fiscali
537 Views

L’Agenzia delle Entrate e i nuovi modelli fiscali

Sono già pronti e disponibili nel sito dell’Agenzia delle Entrate i nuovi modelli 2019 per il 730 – Dichiarazione dei redditi, modello Unico, Iva, Iva 74 bis, 770 e Cupe. Tutti i modelli sono inoltre forniti di indicazioni sulla corretta compilazione. In una nota dell’AdE si apprende che saranno diversi gli sgravi fiscali e le detrazioni dei nuovi modelli 2019 che non erano presenti negli anni precedenti, fra cui le detrazioni dedicate agli abbonamenti per i mezzi pubblici come anche le assicurazioni fatte sugli immobili per calamità naturali o per danni causati da eventi calamitosi. Altre detrazioni sono disponibili per visite e ausili per i disturbi dell’apprendimento nei minori e per la sistemazione di aree verdi private o condominiali.

In relazione al modello IVA, nel 2019 sarà disponibile nel documento da compilare un rigo (il VA16) dedicato ai soggetti che partecipano a un Gruppo IVA (art. 70 bis), che dovrà essere barrato per comunicare all’Agenzia che si tratta dell’ultima dichiarazione IVA prima dell’ingresso al Gruppo da inviare a partire dal 1° febbraio e fino alla data di scadenza fissata per il 30 aprile 2019. Per quanto riguarda il modello Unico 2019, uno spazio sarà dedicato a chi ha usufruito dell’Ape volontaria. Tutti i modelli sono in versione definitiva.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

In Italia 10 mila ponti da revisionare

Secondo Antonio Occhiuzzi, il direttore dell’Instituto per le Tecnologie della Costruzione e del Consiglio Nazionale delle Ricerche, nel nostro Paese ci sono ben 10 mila ponto “scaduti” ovvero che avrebbero

Normative

Post-terremoto: partono a marzo i primi appalti Anas

L’Anas ha predisposto i primi appalti per la ricostruzione delle strade danneggiate dagli ultimi eventi sismici che hanno colpito il centro Italia, che saranno disponibili a partire dal mese di

Attualità

Nuova bozza Normativa Anticendio

La nuova normativa antincendio, che dovrebbe superare l’attuale Testo Unico sulla sicurezza risalente a ormai dieci anni fa, è in questi giorni al vaglio del Comitato centrale tecnico scientifico per