Progettazione antisismica. Nuovi fondi ai Comuni italiani
523 Views

Progettazione antisismica. Nuovi fondi ai Comuni italiani

Con il Decreto Ministeriale del 19 ottobre 2018 il Governo ha stanziato fondi pari a 24 milioni di euro per 265 interventi in zona sismica 1 o 2. Nel decreto è infatti presente la graduatoria che contiene l’elenco dei Comuni assegnatari, in relazione alle spese di progettazione ed esecuzione di interventi da realizzare in zone a rischio sismico e idrogeologico. I fondi sono stati assegnati seguendo dei criteri di priorità che tengono conto della progettazione e degli investimenti per interventi di miglioramento e di adeguamento antisismico degli immobili pubblici costruiti con calcestruzzo negli anni precedenti 1971, oltre che per investimenti relativi al miglioramento e adeguamento antisismico di immobili sui quali è già stata effettuata verifica di vulnerabilità sismica.

Le risorse recentemente assegnate con il nuovo decreto ministeriale erano già previste dal Fondo per la progettazione antisismica, ovvero la legge nota come “Manovrina 2017” relativa al sismabonus, che già allora aveva stanziato 40 milioni di euro, poi incrementati a 60 milioni con revisioni successive.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Primo bando CRESCO Award Città Sostenibili

La fondazione Sodalitas ha promosso tramite il suo sito web il bando di idee CRESCO Award Città Sostenibili, per valorizzare i nuovi progetti a impatto ambientale zero e sostenere la

Bandi

Concorso di idee per #ScuoleInnovative

La legge “Buona Scuola” ha previsto dei fondi pari a 350 milioni di euro e proprio nell’ottica di questi fondi arriva l’annuncio, da parte del Ministero dell’Istruzione, del concorso di

Bandi

Geraci 2.0: una città in transizione

Geraci 2.0 una città in transizione è il nome del nuovo concorso di idee che verrà lanciato a fine settembre dall’Amministrazione Comunale di Geraci in collaborazione con l’Ordine degli Architetti