Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria

Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria

Il comune di Modugno, in provincia di Bari, intende riqualificare l’area dell’ex-cementeria e la linea ferroviara di via Battisti attraverso un concorso di idee per la progettazione di un’area ecosostenibile che comprenda circolazione veicolare, parcheggi e piste pedonali e ciclabili lungo tutta l’area circostante l’edificio e la linea ferroviaria dismessa, per dare un nuovo volto alla periferia.

La riqualificazione delle aree degradate e la possibilità di far rivivere delle zone periferiche sono i primi obiettivi che intende realizzare l’ammistrazione comunale. Il bando si rivolge alla fase progettuale, della presentazione delle idee per riprogettare l’area e pianificare interventi ed è rivolto ad architetti, ingegneri, geometri e professionisti nel settore della progettazione edilizia, sia come singoli che associati. Il bando e le informazioni sul concorso di idee sono disponibili nel sito ufficiale del Comune di Modugno all’indirizzo www.comune.modugno.ba.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 570 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Prorogato il termine del concorso Scuole Innovative

Il concorso di idee per architetti e ingegneri, dedicato all’edilizia scolastica e promosso dal Miur, che mette a disposizione ampi fondi per il rinnovo degli edifici esistenti e per quelli

Bandi

Un bando per l’ Outdoor Festival 2016

Gli organizzatori del festival romano dedicato alla creatività urbana, l’Outdoor Festival 2016, previsto per l’autunno, hanno lanciato Outdoor Lab, un concorso di idee e progettazione per rendere fruibile come spazio

Bandi

Maxibando da Eni

Il gruppo Eni ha pubblicato un bando relativo all’ingegneria ambientale per le nuove opere e per i lavori di risanamento su opere già esistenti per un investimento totale di 20,2