Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria
1894 Views

Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria

Il comune di Modugno, in provincia di Bari, intende riqualificare l’area dell’ex-cementeria e la linea ferroviara di via Battisti attraverso un concorso di idee per la progettazione di un’area ecosostenibile che comprenda circolazione veicolare, parcheggi e piste pedonali e ciclabili lungo tutta l’area circostante l’edificio e la linea ferroviaria dismessa, per dare un nuovo volto alla periferia.

La riqualificazione delle aree degradate e la possibilità di far rivivere delle zone periferiche sono i primi obiettivi che intende realizzare l’ammistrazione comunale. Il bando si rivolge alla fase progettuale, della presentazione delle idee per riprogettare l’area e pianificare interventi ed è rivolto ad architetti, ingegneri, geometri e professionisti nel settore della progettazione edilizia, sia come singoli che associati. Il bando e le informazioni sul concorso di idee sono disponibili nel sito ufficiale del Comune di Modugno all’indirizzo www.comune.modugno.ba.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

L’Anas e il progetto #Greenlight

Il CDA Anas ha stanziato un fondo di circa 155 milioni di euro da utilizzare per migliorare l’efficienza e ridurre i consumi energetici delle gallerie sul territorio italiano. Il progetto,

Bandi

Click Day nel settore amianto

Le imprese interessate al bonus amianto cominciano a “scaldare le dita” per il click day previsto dal Ministero dell’Ambiente relativo al bonus per la bonifica dall’amianto. Il portale per il

Bandi

Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre sono stati prorogati i termini del bando indetto da Anas per la gestione di trenta case cantoniere di proprietà dell’ente, da utilizzare per scopi