Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria
1783 Views

Modugno: concorso di idee per riqualificazione ex-cementeria

Il comune di Modugno, in provincia di Bari, intende riqualificare l’area dell’ex-cementeria e la linea ferroviara di via Battisti attraverso un concorso di idee per la progettazione di un’area ecosostenibile che comprenda circolazione veicolare, parcheggi e piste pedonali e ciclabili lungo tutta l’area circostante l’edificio e la linea ferroviaria dismessa, per dare un nuovo volto alla periferia.

La riqualificazione delle aree degradate e la possibilità di far rivivere delle zone periferiche sono i primi obiettivi che intende realizzare l’ammistrazione comunale. Il bando si rivolge alla fase progettuale, della presentazione delle idee per riprogettare l’area e pianificare interventi ed è rivolto ad architetti, ingegneri, geometri e professionisti nel settore della progettazione edilizia, sia come singoli che associati. Il bando e le informazioni sul concorso di idee sono disponibili nel sito ufficiale del Comune di Modugno all’indirizzo www.comune.modugno.ba.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

180 milioni alle Regioni per eliminare le barriere architettoniche

La proposta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, riguardante la possibilità di aprire un fondo governativo a supporto dell’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, ha ottenuto il parere

Bandi

Bando Cariplo “Beni al sicuro”

La Fondazione Cariplo ha aperto il bando “Beni al sicuro”, in cui si invitano imprese e associazioni a partecipare, per promuovere le politiche di conservazione e mantenimento di beni architettonici

Bandi

Mutui per interventi di trasformazione edilizia in Valle d’Aosta

L’Assessorato regionale alle attività produttive della Valle d’Aosta, secondo quanto previsto dalla Legge Europea regionale 2015, ha approvato la concessione di mutui ai privati per la trasformazione edilizia e l’impiantistica