0 1052 Views

Entra in vigore il Bando tipo n. 3 per architetti e ingegneri

Il 26 agosto è entrato in vigore il bando tipo n. 3, approvato dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 723 del 31 luglio 2018. In particolare, il bando si occupa di disciplinare l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria di importi pari e superiori ai 100mila euro, con il criterio dell’offerta più vantaggiosa. Il bando inoltre si completa con diversi allegati fra cui dei suggerimenti alle stazioni appaltanti sui criteri qualitativi che si dovrebbero tenere in conto per l’affidamento dei lavori.

Il bando, come i due tipi che lo precedono e che riguardano servizi e forniture in generale e servizi di pulizia, si configura come un disciplinare tipo, prende quindi in considerazione la sola procedura aperta con criterio di offerta economicamente più vantaggiosa. Come per i bandi precedenti, l’ANAC ha invitato le stazioni appaltanti e gli enti coinvolti a segnalare eventuali criticità attraverso l’indirizzo mail dedicato ai suggerimenti: vir@anticorruzione.it.

Previous Prima casa e annullamento agevolazioni
Next In Italia 10 mila ponti da revisionare

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Bandi

Blueprint Competition: un disegno per Genova

Scadranno il prossimo 16 dicembre i termini per la presentazione dei progetti per il concorso di idee dedicato alle proposte per il rinnovo e l’innovazione dell’area dell’Ex Fiera Internazionale di

Bandi

Geraci 2.0: una città in transizione

Geraci 2.0 una città in transizione è il nome del nuovo concorso di idee che verrà lanciato a fine settembre dall’Amministrazione Comunale di Geraci in collaborazione con l’Ordine degli Architetti

Bandi

Bando per la riqualificazione delle case cantoniere ANAS

L’Anas e l’Agenzia del Demanio hanno pubblicato un bando dedicato a start-up, associazioni, aziende o singoli imprenditori che abbiano un’idea innovativa per riqualificare le vecchie case cantoniere nel territorio del