Partono i finanziamenti Inail per la sicurezza sul lavoro

Partono i finanziamenti Inail per la sicurezza sul lavoro

Le piccole e medie imprese in campo edile potranno accedere ai finanziamenti messi a disposizione dall’Inail per la formazione. I corsi di sicurezza sul lavoro sono infatti finanziati in totale con 14,5 milioni di euro e le imprese potranno presentare domanda di finanziamento per la formazione dei dipendenti sui temi della sicurezza sul lavoro e le nuove norme del settore fino al 16 aprile 2016.

La formazione prevista riguarda diversi ambiti di intervento che vanno dall’attuazione di nuovi modelli gestionali nei lavori ottenuti in appalto da enti pubblici alle questioni che riguardano la valutazione e la gestione dei rischi nell’ambiente di lavoro. Il bando è istituito dall’Istituto Nazionale contro gli Infortuni sul Lavoro in attuazione dell’articolo 11, comma 1, lett. b, riguardante il Decreto Legislativo 81/2008 e s.m.i. , per rafforzare la formazione specifica dei lavoratori. Le risorse economiche sono trasferite all’Inail dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

I destinatari del bando sono i datori di lavoro di micro, piccole e medie imprese, mentre chi si dovrà occupare della formazione, dunque i soggetti attuatori, sono stati individuati dal bando negli ambiti dell’Università, delle Organizzazioni sindacali dei Lavoratori o dei Datori di lavoro, i Patronati, gli Organismi paritetici accreditati e il Dipartimento dei Vigili del Fuoco.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 635 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Bando per la riqualificazione delle case cantoniere ANAS

L’Anas e l’Agenzia del Demanio hanno pubblicato un bando dedicato a start-up, associazioni, aziende o singoli imprenditori che abbiano un’idea innovativa per riqualificare le vecchie case cantoniere nel territorio del

Bandi

Concorso di idee per #ScuoleInnovative

La legge “Buona Scuola” ha previsto dei fondi pari a 350 milioni di euro e proprio nell’ottica di questi fondi arriva l’annuncio, da parte del Ministero dell’Istruzione, del concorso di

Bandi

Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre sono stati prorogati i termini del bando indetto da Anas per la gestione di trenta case cantoniere di proprietà dell’ente, da utilizzare per scopi