Nuovo bando-tipo dall’Anac per servizi e forniture

Nuovo bando-tipo dall’Anac per servizi e forniture

L’Anac ha approvato il nuovo bando-tipo standard per gli appalti che riguardano servizi e forniture superiori a 209 mila euro. L’autorità nazionale anti-corruzione stabilisce nuove regole per i bandi superiori al tetto massimo espresso, anche per quelli in modalità “offerta più vantaggiosa”. Il bando è stato approvato con delibera n. 1228 del 22 novembre 2017, in cui si può leggere anche il primo bando-tipo di questa tipologia, che è stato redatto tenendo conto di tutte le indicazioni e le regole riguardanti il Codice dei contratti pubblici attualmente in vigore.
Il bando in realtà è un vero e proprio schema disciplinare, che assicura alle stazioni appaltanti efficienza, qualità dell’azione amministrativa, trasparenza e omogeneità nei procedimenti di gara su tutto il territorio nazionale. Il bando-tipo, secondo quando diffuso dall’Anac stessa, potrà essere successivamente aggiornato con criticità e consigli segnalati da stazioni appaltanti e operatori economici alla mail vir@anticorruzione.it, saranno infatti tenute in conto tutte le segnalazioni arrivate per via telematica.

Previous Good news sull’obbligo di POS
Next L’Ance ha un nuovo direttore generale

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Bandi

Fondi ai comuni per edifici green

Il 15 luglio scadrà il termine per presentare le domande di finanziamento per l’adesione al programma di riqualificazione degli edifici pubblici, realizzato da Mise e Minambiente con il decreto n.

Bandi

Mutui per interventi di trasformazione edilizia in Valle d’Aosta

L’Assessorato regionale alle attività produttive della Valle d’Aosta, secondo quanto previsto dalla Legge Europea regionale 2015, ha approvato la concessione di mutui ai privati per la trasformazione edilizia e l’impiantistica

Bandi

Premio Zordan per neolaureati in Ingegneria edile o Architettura

Fino al 13 gennaio 2017 i neolaureati potranno presentare le loro tesi di laurea per il Premio Luigi Zordan, dedicato alle tesi discusse nell’anno accademico 2015/2016 che abbiano come argomento