Nuovo bando-tipo dall’Anac per servizi e forniture
1340 Views

Nuovo bando-tipo dall’Anac per servizi e forniture

L’Anac ha approvato il nuovo bando-tipo standard per gli appalti che riguardano servizi e forniture superiori a 209 mila euro. L’autorità nazionale anti-corruzione stabilisce nuove regole per i bandi superiori al tetto massimo espresso, anche per quelli in modalità “offerta più vantaggiosa”. Il bando è stato approvato con delibera n. 1228 del 22 novembre 2017, in cui si può leggere anche il primo bando-tipo di questa tipologia, che è stato redatto tenendo conto di tutte le indicazioni e le regole riguardanti il Codice dei contratti pubblici attualmente in vigore.
Il bando in realtà è un vero e proprio schema disciplinare, che assicura alle stazioni appaltanti efficienza, qualità dell’azione amministrativa, trasparenza e omogeneità nei procedimenti di gara su tutto il territorio nazionale. Il bando-tipo, secondo quando diffuso dall’Anac stessa, potrà essere successivamente aggiornato con criticità e consigli segnalati da stazioni appaltanti e operatori economici alla mail vir@anticorruzione.it, saranno infatti tenute in conto tutte le segnalazioni arrivate per via telematica.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Mutui per interventi di trasformazione edilizia in Valle d’Aosta

L’Assessorato regionale alle attività produttive della Valle d’Aosta, secondo quanto previsto dalla Legge Europea regionale 2015, ha approvato la concessione di mutui ai privati per la trasformazione edilizia e l’impiantistica

Bandi

Bando per la riqualificazione delle case cantoniere ANAS

L’Anas e l’Agenzia del Demanio hanno pubblicato un bando dedicato a start-up, associazioni, aziende o singoli imprenditori che abbiano un’idea innovativa per riqualificare le vecchie case cantoniere nel territorio del

Bandi

180 milioni alle Regioni per eliminare le barriere architettoniche

La proposta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, riguardante la possibilità di aprire un fondo governativo a supporto dell’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, ha ottenuto il parere