Bando MiBACT per Comuni danneggiati da attività industriale

Bando MiBACT per Comuni danneggiati da attività industriale

Il Ministero dei Beni Culturali e il Ministero per l’Ambiente hanno pubblicato un bando, il cui fondo complessivo ammonta a 450 mila euro, per aiutare i Comuni italiani il cui territorio è stato danneggiato o impoverito da attività industrial intensiva. Il bando è stato realizzato su richiesta della Commissione Parlamentare che si occupa di attività illecite che riguardano il ciclo dei rifiuti. Il bando è già online e i comuni possono parteciparvi entro il 16 marzo 2017. Le caratteristiche di accesso per i Comuni sono: avere una cittadinanza inferiore ai 5 mila abitanti e rientrare nella lista dei Siti di Interesse Nazionale (SIT).

Ogni Comune potrà richiedere finanziamenti per un importo non inferiore ai 10 mila euro, che dovranno essere utilizzati per interventi di ristrutturazione o restauro di beni culturali di interesse pubblico, per la creazione di nuovi spazi verdi, per il recupero di luoghi simbolici del territorio da utilizzare per attività culturali o per programmi didattici di interesse ambientale. I Comuni che possono partecipare al bando sono 137, e tutti hanno pagato un alto prezzo per lo sviluppo industriale, soprattutto nel periodo postbellico.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 538 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Entra in vigore il Bando tipo n. 3 per architetti e ingegneri

Il 26 agosto è entrato in vigore il bando tipo n. 3, approvato dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 723 del 31 luglio 2018. In particolare, il bando si occupa

Bandi

Bando per la riqualificazione delle case cantoniere ANAS

L’Anas e l’Agenzia del Demanio hanno pubblicato un bando dedicato a start-up, associazioni, aziende o singoli imprenditori che abbiano un’idea innovativa per riqualificare le vecchie case cantoniere nel territorio del

Bandi

Fondi europei per progetti Low Carbon

Grazie all’accordo – partenariato fra il nostro Paese e l’Unione Europea siglato per il periodo 2014-2020 sarà reso disponibile un fondo di 5,2 miliardi di euro per la conversione degli