Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre sono stati prorogati i termini del bando indetto da Anas per la gestione di trenta case cantoniere di proprietà dell’ente, da utilizzare per scopi di promozione del territorio o culturali, la ristrutturazione delle case cantoniere in disuso sarà invece a carico dell’Ente. Il bando, i cui termini erano previsti per il 31 ottobre di quest’anno, sono rinnovati fino al 15 novembre.

I lotti e le case cantoniere disponibili sono segnalate sul bando ufficiale, scaricabile direttamente sul sito dell’Anas. Il prezzo incide per un massimo di 30 punti, mentre i restanti 70 sono assegnati in base al progetto presentato dai partecipanti. La concessione dura dieci anni e si possono richiedere maggiori informazioni scrivendo sulla posta certificata all’indirizzo PEC anas@postacert.stradeanas.it. Il bando fa parte di un progetto per la valorizzazione delle ex case cantoniere, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e l’Agenzia del Demanio.

Previous Patto per Napoli: l’accordo fra il sindaco De Magistris e Renzi per edilizia e trasporti
Next Novembre: mese dell’efficienza energetica

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Bandi

Architettura: arriva il premio Hassan Fathy

L’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia e il Dipartimento dei Beni Culturali, in collaborazione con le Università del territorio, hanno istituito un premio per i migliori progetti di impiantistica

Bandi

Bando MiBACT per Comuni danneggiati da attività industriale

Il Ministero dei Beni Culturali e il Ministero per l’Ambiente hanno pubblicato un bando, il cui fondo complessivo ammonta a 450 mila euro, per aiutare i Comuni italiani il cui

Bandi

Scongelato il bando periferie

Dopo lo scontro lo scorso settembre fra l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani e il Governo sul bando periferie (leggi la notizia), sono stati sbloccati i progetti già avviati ma con