Proroga del bando sulle case cantoniere Anas
2181 Views

Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre sono stati prorogati i termini del bando indetto da Anas per la gestione di trenta case cantoniere di proprietà dell’ente, da utilizzare per scopi di promozione del territorio o culturali, la ristrutturazione delle case cantoniere in disuso sarà invece a carico dell’Ente. Il bando, i cui termini erano previsti per il 31 ottobre di quest’anno, sono rinnovati fino al 15 novembre.

I lotti e le case cantoniere disponibili sono segnalate sul bando ufficiale, scaricabile direttamente sul sito dell’Anas. Il prezzo incide per un massimo di 30 punti, mentre i restanti 70 sono assegnati in base al progetto presentato dai partecipanti. La concessione dura dieci anni e si possono richiedere maggiori informazioni scrivendo sulla posta certificata all’indirizzo PEC anas@postacert.stradeanas.it. Il bando fa parte di un progetto per la valorizzazione delle ex case cantoniere, in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e l’Agenzia del Demanio.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Concorso per ingegneri all’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie

Recentemente pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la possibilità di assunzione per quaranta risorse fra ingegneri, funzionari e collaboratori tecnici da parte dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie. Il bando ufficiale

Bandi

Fondi europei per progetti Low Carbon

Grazie all’accordo – partenariato fra il nostro Paese e l’Unione Europea siglato per il periodo 2014-2020 sarà reso disponibile un fondo di 5,2 miliardi di euro per la conversione degli

Bandi

Fondi ai Comuni per l’efficientamento energetico

Con il Decreto direttoriale del 14 maggio 2019 (Contributi per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile in favore dei Comuni), pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 122 del 27 maggio