0 973 Views

Bonifica amianto: detrazione anche delle spese di trasporto

Con la sua circolare n. 7/E del 27 aprile 2018, recentemente pubblicata in Gazzetta Ufficiale, l’Agenzia delle Entrate chiarisce quali siano le spese detraibili per quanto riguarda la bonifica dell’amianto. In pratica si spiega che anche i lavori di bonifica dell’amianto sono inserite fra le detrazioni previste per gli interventi di recupero edilizio e dunque riguarda anche il trasporto in discarica da parte di ditte specializzate nel settore della bonifica dell’amianto. Le detrazioni Irpef sono quindi previste a prescindere dalla realizzazione di intervento di recupero, anche per incentivare le buone pratiche e lo smaltimento di questo rifiuto speciale, dannoso per la salute dell’uomo e per il territorio.

Oltre al trasporto dell’amianto, sono detraibili anche altre spese, per esempio la sostituzione dell’amianto con pannelli fotovoltaici per i quali è previsto un bonus fino al 65% delle spese affrontate nell’ottica degli interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica dei fabbricati.

Previous Progettazione antisismica. Nuovi fondi ai Comuni italiani
Next Dissesto idrogeologico: 7,5 milioni di italiani a rischio

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Ambiente

Edifici scolastici: il 58% non è a norma

A un passo dall’inizio del nuovo anno scolastico, un’indagine del Miur che prende in considerazione i dati provenienti dall’Anagrafe dell’Edilizia Scolastica sono circa il 58% del totale gli edifici scolastici

Ambiente

Dissesto idrogeologico: 7,5 milioni di italiani a rischio

Secondo il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, intervenuto recentemente sulle calamità naturali che si sono susseguite negli ultimi giorni (sono ben 11 le Regioni italiane che hanno richiesto nell’ultimo mese lo

Ambiente

Torna a crescere il fotovoltaico

Dopo una prima impennata dei sistemi energetici innovativi e puliti come il fotovoltaico, gli investimenti hanno subito negli ultimi due anni un netto calo. La causa principale è da ascrivere