Mercato Immobiliare: boom per le soluzioni “smart”

Mercato Immobiliare: boom per le soluzioni “smart”

Innovazioni Immobiliari

Le ultime statistiche di vendita confermano una tendenza già visibile dagli operatori nel settore edilizia e costruzioni: gli immobili “smart” tecnologici e innovativi dal punto di vista del design e dei materiali da costruzione utilizzati, che hanno impianti nuovi ed efficienti vendono molto meglio degli appartamenti già usati, pur ristrutturati. Sempre secondo i dati, le proiezioni per gli ultimi mesi del 2018 fanno registrare un numero di immobili nuovi venduti durante tutto l’anno pari a 570-600mila unità compravendute, una cifra che fa ben sperare per la ripresa del settore.

La sostenibilità e la presenza di impianti efficienti, che utilizzano fonti di energia rinnovabile e pulita, sembrano essere uno dei punti fondamentali per la scelta dell’acquisto di una soluzione abitativa per un numero sempre maggiore di famiglie italiane. Salute degli abitanti e vivibilità della città sono dunque nuovi volani dell’economia e del settore edile, in un’ottica smart e moderna che accomuna l’Italia a molti altri Paesi dell’Unione Europea sempre più attenti al rispetto dell’ambiente e alla salubrità dell’aria.

Previous Nuovi bonus per sostituire tetti in amianto
Next Home & Building a Verona

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Ambiente

Nel 2018 rinnovabili al 50% del fabbisogno

Una delle più grandi novità a favore dell’ambiente nel 2018 sarà l’obbligo, per gli edifici di nuova costruzione, di avere degli impianti che rispondano a esigenze di risparmio energetico e

Ambiente

UE: Introdotto l’obbligo di Energia quasi a zero

La Direttiva UE 31/2010/CE è stata recepita in Italia e introduce l’obbligo, per tutti gli edifici pubblici costruiti dal 2019 in avanti, di dotarsi di impianti  a energia quasi zero

Ambiente

Ecobonus e case in comodato

Una recente sentenza della Commissione Tributaria dell’Emilia Romagna, la n. 1281 del 2018, ha chiarito come l’ecobonus governativo per la riqualificazione energetica di un edificio possa essere richiesta e accordata