In arrivo fattura elettronica precompilata
933 Views

In arrivo fattura elettronica precompilata

Fatturazione Elettronica

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, ha annunciato che l’AdE metterà a disposizione degli utenti e degli operatori dotati di partita iva un modello precompilato di fattura elettronica per semplificare il passaggio a questo nuovo strumento fiscale, che ricordiamo sarà obbligatorio a partire dal prossimo 1° gennaio 2019. La e-fattura infatti sarà parzialmente compilata in base ai dati già disponibili nel sistema informativo dell’Anagrafe Tributaria in cui si trovano i dati fiscali propri e delle aziende clienti e fornitori con cui ci si interfaccia solitamente durante l’anno.

Oltre alla fattura elettronica precompilata, l’Agenzia delle Entrate sta preparando una sezione online dedicata alle domande frequenti degli utenti, in cui troveranno risposta tutti i principali dubbi di chi dovrà cominciare ad utilizzare il nuovo strumento. Un modo per venire incontro alle esigenze dei contribuenti con strumenti semplici da utilizzare, informativi e sempre aggiornati affinché il passaggio non risulti troppo complicato.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Legge di Stabilità: equiparazione fra professionisti e imprese

La Legge di Stabilità 2016 ha introdotto un’importante novità nell’accesso ai fondi europei da parte di professionisti e possessori di partita iva nei settori di riferimento. Se prima solo le

Attualità

Italia capolista per le certificazioni energetiche delle imprese

L’Italia ha raggiunto nel 2016 un importante primato europeo nel settore delle certificazioni energetiche delle imprese che operano sul suo territorio. Le diagnosi energetiche effettuate dalle nostre imprese ammontano infatti

Attualità

Edilizia antisismica: servono almeno 50 miliardi per adeguare gli edifici

Secondo Mauro Dolce, uno dei direttori generali della Protezione Civile impegnata in questi tragici giorni nei paesi del centro Italia colpiti dal sisma, la messa a norma degli edifici, pubblici