0 1396 Views

In arrivo fattura elettronica precompilata

Fatturazione Elettronica

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, ha annunciato che l’AdE metterà a disposizione degli utenti e degli operatori dotati di partita iva un modello precompilato di fattura elettronica per semplificare il passaggio a questo nuovo strumento fiscale, che ricordiamo sarà obbligatorio a partire dal prossimo 1° gennaio 2019. La e-fattura infatti sarà parzialmente compilata in base ai dati già disponibili nel sistema informativo dell’Anagrafe Tributaria in cui si trovano i dati fiscali propri e delle aziende clienti e fornitori con cui ci si interfaccia solitamente durante l’anno.

Oltre alla fattura elettronica precompilata, l’Agenzia delle Entrate sta preparando una sezione online dedicata alle domande frequenti degli utenti, in cui troveranno risposta tutti i principali dubbi di chi dovrà cominciare ad utilizzare il nuovo strumento. Un modo per venire incontro alle esigenze dei contribuenti con strumenti semplici da utilizzare, informativi e sempre aggiornati affinché il passaggio non risulti troppo complicato.

Previous Privacy agevolata per PMI
Next Milano: Convegno su prodotti da costruzione

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

Edilizia: trend positivo per l’impiantistica

Se il settore edile e immobiliare continua a registrare trend di crescita poco confortanti, il settore specifico dell’impiantistica edile ha invece registrato nel solo 2017 una crescita confortante del 33%

Attualità

Un decreto per far ripartire le imprese dopo il terremoto

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto che consentirà alle imprese che hanno sede operativa nelle zone colpite dal sisma di ripartire in maniera più rapida, con meno fermi

Attualità

Sentenze: il costruttore non è responsabile delle irregolarità sui permessi

La recente sentenza della Corte di Cassazione n. 11519 del 2019 ha assolto un’impresa edile che era stata riconosciuta colpevole di non avere verificato le irregolarità dei permessi di costruire.