Risparmio energetico: stop alle lampade alogene

Risparmio energetico: stop alle lampade alogene

Dal 1° settembre l’Unione Europea mette al bando le lampade alogene. L’applicazione della direttiva UE n. 244/2009 infatti prevede che tutti i sistemi di illuminazione alogeni, sia per uso civile che industriale, siano sostituiti con sistemi di illuminazione LED, che hanno consumi fino a cinque volte inferiori ai modelli alogeni. I consumi di queste ultime infatti sono inserite in classe D, tuttavia esistono modelli di lampade alogene di cui l’uso verrà ancora consentito come per esempio  le lampade alogene direzionali (i così detti faretti) e le lampade alogene con attacco G9 e R7S, utilizzate per le lampade da tavolo e per i proiettori.

Il risparmio energetico globale per i Paesi dell’Unione Europea non sarà di poco conto, infatti corrisponde a  48 TWh ovvero al consumo annuo di energia di uno stato come il Portogallo. Cosa ancora più importante, ci sarà una riduzione di emissioni di anidride carbonica pari a 15,2 milioni di tonnellate all’anno.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 622 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Ambiente

Piemonte: le regole per l’autorimozione dell’amianto

In Piemonte è possibile procedere anche da sé alla rimozione dell’amianto, senza ricorrere alle imprese che si occupano della bonifica, ma solo in determinate condizioni e solo se la rimozione

Ambiente

Anche in Lombardia nuova legge sul recupero seminterrati

La Lombardia, come altre regioni italiane prima di lei (fra cui Basilicata, Sardegna, Sicilia, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Molise e Puglia) ha approvato con una legge regionale il regolamento per

Ambiente

Quanto costa la certificazione energetica APE?

Un recente dossier redatto dall’Osservatorio ProntoPro, portale che si occupa di confrontare preventivi per svariati lavori e servizi professionali, ha rilevato come il costo dell’Attestato di Prestazione Energetica degli edifici,