In arrivo un decreto per messa in sicurezza di ponti e strutture

In arrivo un decreto per messa in sicurezza di ponti e strutture

Il Governo negli ultimi giorni sta lavorando per l’approvazione di un decreto urgente per stanziare dei fondi finanziari per la messa in sicurezza e la manutenzione delle infrastrutture in Italia. Prima di tutto, si dovrà compilare tramite commissioni apposite una banca dati che contenga le informazioni sullo stato dell’arte delle infrastrutture, gli interventi di manutenzione già effettuati e quelli programmati, per avere un quadro d’azione chiaro e preciso.

La situazione in Italia è abbastanza nebulosa soprattutto se si pensa che di circa 60 mila ponti e viadotti costruiti sul territorio, la metà è in mano alle Province, che mancano di finanziamenti e di tecnici che si possano occupare della manutenzione e del controllo. Per le opere risalenti agli anni Cinquanta e Settanta c’è un problema di vetustà e di vita media del calcestruzzo, dovrebbero infatti essere rifatte o essere oggetto di profonda manutenzione e revisione.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 622 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Normative

Termovalvole: obbligatorie dal 30 giugno 2017

L’adeguamento alla Direttiva europea sul risparmio energetico che impone l’installazione di termovalvole negli impianti centralizzati dei condomini slitta fino al 30 giugno 2017, entro cui tutti dovranno adeguarsi alla nuova

Normative

Il Decreto Terremoto è in Gazzetta Ufficiale

Il terzo D.L Terremoto è già stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale e contiene importanti novità rispetto alle normative precedenti, fra cui la proroga delle sospensioni già attive per versamenti contributivi

Normative

Abusi edilizi: archiviazione non fa rima con demolizione

Secondo l’importante risultato ottenuto con la sentenza n. 45428/2016 sezione III della Corte di Cassazione, che crea precedente, qualora un procedimento penale riguardante un abuso edilizio fosse stato archiviato e