Approvata la circolare con le Norme Tecniche Costruzioni 2018
922 Views

Approvata la circolare con le Norme Tecniche Costruzioni 2018

L’aggiornamento con le nuove Norme Tecniche Costruzioni, in breve NTC, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale lo scorso 20 febbraio 2018 (Decreto Ministeriale 17/01/2018), è composto non solo dal corpus del decreto vero e proprio, ma anche da una circolare esplicativa che è stata approvata proprio in questi giorni dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture dopo l’assemblea del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. La circolare contiene oltre alle istruzioni per l’applicazione della nuova normativa anche tutti gli Annessi Tecnici nazionali agli Eurocodici.

Le novità delle NTC riguarderanno in particolare i professionisti che operano nel campo della produzione di elementi edili in acciaio o legno, che dovranno adeguare le certificazioni alle nuove direttive. Hanno inoltre acquisito più voce in capitolo il collaudo statico e la diagnostica strutturale per le costruzioni in muratura. La circolare, pur essendo stata approvata molti mesi dopo la pubblicazione del decreto, non ha comunque bloccato l’applicazione delle sue norme, cui i professionisti del settore si sono adeguati fin dal mese di marzo 2018.

Previous Cersaie 2018 a Bologna
Next In aumento i contributi dei professionisti

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Normative

I comunicati Anac sono considerati non vincolanti

Il Tar di Perugia, con la sentenza n. 428 del 31 maggio 2017, ha stabilito che le direttive contenute nei comunicati Anac devono essere considerate come pareri non vincolanti, ovvero

Normative

SCIA: Non è valido l’annullamento DIA presentato da un soggetto terzo

La riforma dell’edilizia, e in particolare il Decreto legislativo n. 222/2016 meglio noto come “SCIA 2” non chiariscono molti punti e situazioni particolari che si possono verificare nel campo degli

Normative

Modifica regole IMU per capannoni e imbullonati

Buone notizie per i possessori di edifici di categoria D ed E. Con le nuove normative recentemente approvate dalla Legge di Stabilità 2016 infatti saranno esclusi dal conteggio IMU sulla