Nuova bozza Normativa Anticendio

Nuova bozza Normativa Anticendio

La nuova normativa antincendio, che dovrebbe superare l’attuale Testo Unico sulla sicurezza risalente a ormai dieci anni fa, è in questi giorni al vaglio del Comitato centrale tecnico scientifico per la prevenzione incendi (Ccts) del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, organismo addetto proprio all’aggiornamento delle normative riguardanti l’antincendio. In particolare, saranno modificati gli articoli relativi a criteri per la progettazione antincendio e gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro.

La bozza del decreto dunque stabilisce quali siano i criteri che vanno seguiti per valutare il rischio incendio nei luoghi di lavoro e le misure preventive da adottare per ridurre in maniera significativa il rischio di inneschi e le misure protettive da adottare nel caso in cui si verifichi un incendio, affinché possano essere protetti in maniera adatta beni e persone. Verranno inoltre rivisti i criteri per la formazione, in particolare saranno definiti nel dettaglio i requisiti e i titoli che dovranno possedere i formatori degli addetti al servizio antincendio e la periodicità dell’aggiornamento professionale degli stessi addetti antincendio, che dovrà essere almeno quinquennale.

Previous Nuove regole per le procedure negoziate
Next Bozza Ecobonus: tagli a infissi e domotica

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

Decreto Sisma Bonus: schema ministeriale in arrivo

Il nuovo decreto relativo agli incentivi e agli sgravi fiscali per le costruzioni e le ristrutturazioni anti-sismiche è in fase di lancio: il Ministero delle Infrastrutture sta definendo le novità

Attualità

Nasce in Sardegna “Tutelami” per tutelare le aziende edili

L’abusivismo e il lavoro in nero crea gravi danni e mancato guadagno alle aziende che pagano regolarmente le tasse. Per questo motivo l’associazione degli artigiani ha lanciato una singolare iniziativa

Attualità

L’edilizia è in crescita anche nel 2017

Dopo l’ultimo trimestre del 2016 che ha fatto registrare un piccolo incremento nel settore edilizio e una crescita degli investimenti pari al 3% nel settore residenziale, i professionisti e le