Nuovo Decreto sul Fondo nazionale Efficienza Energetica

Nuovo Decreto sul Fondo nazionale Efficienza Energetica

È stato pubblicato il 6 marzo sulla Gazzetta Ufficiale il testo completo del Decreto 22 dicembre 2017 “Modalita’ di funzionamento del Fondo nazionale per l’efficienza energetica”, un testo attuativo atteso da più di tre anni. Proprio lo scorso dicembre gli allora ministri dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, e il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, sentito il ministro dell’Economia Pier Paolo Padoan, firmarono per la costituzione del fondo, che mira a raggiungere, tramite appositi finanziamenti, gli obiettivi nazionali di efficienza energetica in armonia con quanto previsto dal Protocollo di Kyoto sull’ambiente.

Grazie al fondo potranno essere finanziati interventi per il risparmio e l’efficienza energetica su edifici, impianti di teleriscaldamento e processi produttivi portati avanti da Pubbliche Amministrazioni e imprese sul territorio nazionale. I finanziamenti a tasso agevolato copriranno fino all’80% delle spese previste per la costituzione o l’aggiornamento degli impianti e degli interventi strutturali utili a migliorare l’efficienza energetica complessiva. A gestire il fondo sarà Invitalia, con una dotazione iniziale di 150 milioni di euro, oltre a ulteriori 35 milioni di euro messi a disposizione dal ministero dello Sviluppo Economico nel biennio 2018/2020.

Previous Nuove regole per l’edilizia libera
Next Come ottenere l’esenzione IMU per terreni agricoli

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Normative

Abusi edilizi: archiviazione non fa rima con demolizione

Secondo l’importante risultato ottenuto con la sentenza n. 45428/2016 sezione III della Corte di Cassazione, che crea precedente, qualora un procedimento penale riguardante un abuso edilizio fosse stato archiviato e

Normative

In scadenza richiesta Tax Credit 2016 per strutture alberghiere

Dal 9 al 27 gennaio 2017 le strutture alberghiere potranno compilare l’istanza per il credito d’imposta Tax Credit per la riqualificazione delle proprie strutture, istituito con specifico decreto del Ministero

Normative

Nuovo Codice Appalti: “tagliando entro due anni”

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio è fiducioso sull’assetto dei correttivi recentemente approvati del nuovo Codice Appalti, tuttavia è consapevole che sia necessario correggere alcune criticità già