Nasce il Nuovo Codice della Protezione Civile

Nasce il Nuovo Codice della Protezione Civile

Il 2018 porta importanti novità nel campo della sicurezza e della Protezione Civile, con il decreto legislativo n. 224 del 2 gennaio 2018, già pubblicato in Gazzetta Ufficiale, è infatti ufficiale il Nuovo Codice della Protezione Civile. Con la nuova normativa sarà possibile la dichiarazione dello stato di mobilitazione, grazie alla quale ci sarà la possibilità di dichiarare lo stato di emergenza e stanziare i primi fondi anche prima della stima ufficiale dei danni. Inoltre sarà possibile prolungare lo stato di emergenza fino a due anni per situazioni particolarmente delicate e complesse.

Il decreto sarà operativo a partire dal 6 febbraio 2018, e ci saranno importanti novità anche per quanto riguarda il rapporto fra Stato e Regioni, queste ultime infatti dovranno sempre essere interpellate per le intese, e le successive ordinanze della Protezione Civile, che potranno contenere anche direttive che vanno al di là della emergenza in senso stretto, arrivando a coprire le modalità di ripristino dei servizi pubblici e la gestione dei rifiuti e delle macerie. Si prevede con il nuovo codice anche le figure delle Autorità della protezione civile, che dovranno garantire unitarietà all’ordinamento.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 520 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Normative

Nuovo Decreto per manutenzione ordinaria

Il nuovo decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, pronto per essere discusso durante la Conferenza Unificata prevista il 22 maggio prossimo e riguardante i criteri per la progettazione

Normative

Consultazione sul nuovo piano energetico nazionale

La Consultazione sul nuovo Piano Energetico Nazionale, che in un primo momento avrebbe dovuto concludersi entro il 12 luglio, è ancora nel pieno dell’attività e la sua chiusura è stata

Normative

I professionisti richiedono il Fasciolo del Fabbricato obbligatorio

Associazioni di categoria e professionisti sono concordi sul fatto di ottenere l’obbligo legale di fascicolo del fabbricato, soprattutto alla luce dei nuovi eventi sismici che hanno messo in risalto l’inadeguatezza