Torna a Bolzano la fiera KlimHouse 2018

Torna a Bolzano la fiera KlimHouse 2018

Dal 24 al 27 gennaio 2018 torna l’annuale appuntamento con KlimHouse, una delle più importanti fiere nel settore edilizio e delle costruzioni sulla tematica dell’efficienza e del risparmio energetico, a livello nazionale e internazionale. La location in Piazza Fiera a Bolzano, con i suoi 25 mila metri quadri dedicati all’area espositiva e oltre 460 espositori già accreditati è un punto di riferimento per tutti i professiosti che credono nell’innovazione e nelle nuove tecnologie a supporto dell’abitare.

I settori espositivi saranno dedicati alla costruzione dell’edificio e alla tecnologia degli edifici, con aziende che spaziano dai costruttori di prefabbricati fino alle energie rinnovabili e ai sistemi di regolazione e misurazione dell’efficienza energetica. La fiera sarà aperta tutti i giorni ai visitatori dalle 9 del mattino alle 18. Per maggiori informazioni e per accreditarsi è possibile visitare il sito ufficiale dell’evento alla pagina www.fierabolzano.it/klimahouse.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 568 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

News

Progetto FondAzione Scuola

Dal prossimo 4 dicembre si potrà accedere a un fondo rotativo corrispondente a 2 milioni di euro, atti ad anticipare i costi per progetti di edilizia scolastica carico degli enti

News

Esonero dalle tasse Anac per la Ricostruzione Post-Sisma

Il Dpcm del 28 settembre 2017 ha reso operativa la delibera Anac che prevede l’esonero, per il 2017 e per gli anni successivi, dal pagamento dovuto all’Autorità per l’affidamento dei

News

Compensi ctu: ingegneri contrari alle nuove regole

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha fatto presente la propria insoddisfazione riguardo la nuova legge 132/2015 che si esprime in materia fallimentare. Al consulente tecnico d’ufficio non sarà permesso richiedere