Dal 2018 nascono le lauree professionalizzanti

Dal 2018 nascono le lauree professionalizzanti

Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Franca Valeri, ha recentemente firmato il decreto che consente alle Università italiane di attivare dei percorsi di studi professionalizzanti, da portare avanti a stretto contatto con realtà imprenditoriali e con gli Istituti Tecnici Superiori. I nuovi percorsi di studio, che saranno presentati nelle Facoltà italiane a partire dal nuovo anno accademico, sono importanti perché consentiranno agli studenti di ottenere rapidamente una qualificazione professionale di alto livello.

Ogni corso di laurea potrà attivare al massimo un corso di questa tipologia, e soltanto con iscrizione tradizionale non online: l’interazione con gli ordini professionali sarà uno dei punti saldi dei nuovi percorsi di formazione universitaria, saranno infatti attivate delle specifiche convenzioni con ordini e collegi professionali, per parternariati e tirocini. L’Italia, rispetto ad altri Paesi, ha accolto in ritardo il modello di formazione terziaria professionalizzante: è quindi un’ottima notizia il via libera per decreto ai nuovi corsi.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 568 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

News

Ordine degli ingegneri contro lo schema di decreto sui collaudi

Appena dopo l’Ordine degli Architetti, anche l’Ordine degli Ingegneri esprime perplessità e il suo parere negativo sullo schema attuativo del decreto legislativo n. 50 del 2016 che riguarda in particolare

News

Incentivi per il Mezzogiorno

È stato pubblicato in questi giorni nella Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale n. 174 del 2017 dedicato agli imprenditori del Mezzogiorno. “Resto al Sud” è stato creato per agevolare startup

News

Ue: interrogazione su liberi professionisti

Sostenere i liberi professionisti: questo l’argomento dell’interrogazione rivolta, nel corso della Plenaria dell’Europarlamento di Strasburgo, da Antonio Tajani (Vicepresidente del Parlamento Europeo) al Commissario responsabile per il mercato interno, l’industria,