#Concorrimi per la ricostruzione post-sisma

#Concorrimi per la ricostruzione post-sisma

Il comune abruzzese di San Benedetto dei Marsi ha indetto un bando di concorso di progettazione online, aperto a tutti gli architetti e gli ingegneri, per la costruzione di un polo scolastico di eccellenza e centro d’aggregazione comunitario. Nel portale #Concorrimi è disponibile il bando, che prevede la ricostuzione e la progettazione di un nuovo edificio proprio nella zona in cui il sisma del 6 aprile 2009 ha danneggiato l’edificio scolastico che sorgeva in precedenza.

Il comune di San Benetto dei Marsi ha scelto la tipologia di bando tipo ideata dall’Ordine degli Architetti di Milano e disponibile sul sito #Concorrimi, una modalità cui hanno già aderito 32 stazioni appaltanti sparse sul territorio nazionale. Il sistema di concorso è totalmente digitale, una grande novità per il settore della progettazione edilizia. Il progetto per la ricostruzione della scuola e del centro di aggregazione si svolgerà in due fasi, nella prima, in scadenza il 30 gennaio 2018, verranno selezionati i dieci migliori progetti, e nella seconda verrà selezionato il progetto vincitore. La pagina del bando è disponibile al link: www.marruvium.almamaterstudiorum.2017.concorrimi.it.

Previous Dal 2018 nascono le lauree professionalizzanti
Next Assegnati i premi Architetto italiano 2017 e Giovane talento

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

News

120 posti per ingegneri e archietti all’Agenzia delle Entrate

Un nuovo bando dell’Agenzia delle Entrate pubblicato di recente ha come oggetto la creazione di 120 posti di lavoro per funzionari tecnici a tempo indeterminato. Il concorso, in scadenza il

News

Progetto FondAzione Scuola

Dal prossimo 4 dicembre si potrà accedere a un fondo rotativo corrispondente a 2 milioni di euro, atti ad anticipare i costi per progetti di edilizia scolastica carico degli enti

News

Ue: interrogazione su liberi professionisti

Sostenere i liberi professionisti: questo l’argomento dell’interrogazione rivolta, nel corso della Plenaria dell’Europarlamento di Strasburgo, da Antonio Tajani (Vicepresidente del Parlamento Europeo) al Commissario responsabile per il mercato interno, l’industria,