#Concorrimi per la ricostruzione post-sisma

#Concorrimi per la ricostruzione post-sisma

Il comune abruzzese di San Benedetto dei Marsi ha indetto un bando di concorso di progettazione online, aperto a tutti gli architetti e gli ingegneri, per la costruzione di un polo scolastico di eccellenza e centro d’aggregazione comunitario. Nel portale #Concorrimi è disponibile il bando, che prevede la ricostuzione e la progettazione di un nuovo edificio proprio nella zona in cui il sisma del 6 aprile 2009 ha danneggiato l’edificio scolastico che sorgeva in precedenza.

Il comune di San Benetto dei Marsi ha scelto la tipologia di bando tipo ideata dall’Ordine degli Architetti di Milano e disponibile sul sito #Concorrimi, una modalità cui hanno già aderito 32 stazioni appaltanti sparse sul territorio nazionale. Il sistema di concorso è totalmente digitale, una grande novità per il settore della progettazione edilizia. Il progetto per la ricostruzione della scuola e del centro di aggregazione si svolgerà in due fasi, nella prima, in scadenza il 30 gennaio 2018, verranno selezionati i dieci migliori progetti, e nella seconda verrà selezionato il progetto vincitore. La pagina del bando è disponibile al link: www.marruvium.almamaterstudiorum.2017.concorrimi.it.

Previous Dal 2018 nascono le lauree professionalizzanti
Next Assegnati i premi Architetto italiano 2017 e Giovane talento

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

News

Smart road e BIM

Con il decreto ministeriale del 28 febbraio 2018, che attua la nuova Legge di Bilancio, si è prestata maggior attenzione alla nuova tecnologia delle smart road, ovvero le strade tecnologicamente

News

Post-sisma: nuovo limite per professionisti

Se subito dopo il sisma che ha colpito l’Italia centrale nel 2016 il limite per incarichi contemporanei che possono essere affidati allo stesso professionista aveva un tetto piuttosto esiguo, con

News

Legambiente e il Monitoraggio “Ecosistema Rischio”

Il dossier annuale di Legambiente “Ecosistema Rischio 2017” ha sottolineato tutte le falle nel sistema di prevenzione e sicurezza nazionali in relazione al rischio di dissesto idrogeologico. Il dossier mostra