Nuovi finanziamenti governativi per l’edilizia e i beni culturali

Nuovi finanziamenti governativi per l’edilizia e i beni culturali

Sono stati resi noti dal ministro Franceschini due nuovi programmi di finanziamento statale, rispettivamente di 65 milioni e di 67,2 milioni di euro, che andranno a supportare gli interventi su musei, aree archeologiche, biblioteche e enti culturali di diversa natura. I programmi sono già stati approvati dalla Conferenza Stato-Regioni, e si occuperanno il primo della progettazione e il secondo della realizzazione di opere che rientrano nel campo culturale e di promozione sociale. Fra i primi progetti approvati ci sono la realizzazione del Museo del Fumetto di Lucca e la ristrutturazione del Santuario di Ercole Vincitore nella città di Tivoli.

Il piano strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” prevede ad oggi 17 interventi su altrettante aree nazionali di interesse culturali. Con le operazioni già in attività e i progetti che dovranno trovare realizzazione nei prossimi anni il valore dei cantieri della cultura sul nostro territorio nazionale supera i 3 miliardi di euro, un investimento importante non solo nel campo della cultura ma anche in quello, semanticamente vicino, del turismo. Le attrazioni culturali del nostro Paese sono infatti volano fondamentale per attrarre turisti da ogni parte d’Europa e del Mondo.

Previous I professionisti richiedono il Fasciolo del Fabbricato obbligatorio
Next L’edificio ha più valore se è “green”

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Bandi

Matasistem: Bando per architetti under 35

L’azienda Matasistem, specializzata in progettazione e costruzione di architetture in legno, ha lanciato un originale concorso di idee dedicato ai giovani architetti under 35. La scadenza per la partecipazione al

Bandi

Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre sono stati prorogati i termini del bando indetto da Anas per la gestione di trenta case cantoniere di proprietà dell’ente, da utilizzare per scopi

Bandi

Nuovo bando-tipo dall’Anac per servizi e forniture

L’Anac ha approvato il nuovo bando-tipo standard per gli appalti che riguardano servizi e forniture superiori a 209 mila euro. L’autorità nazionale anti-corruzione stabilisce nuove regole per i bandi superiori