0 1712 Views

Decreto BIM pronto alla pubblicazione ufficiale

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  è pronto per la pubblicazione del nuovo Decreto che disciplina l’obbligo di lavori pubblici con progettazione BIM. Entro il 2019 infatti tutti gli appalti per le opere pubbliche dovranno specificare l’obbligo di utilizzo in fase progettuale del sistema Building Information Modeling. Gli strumenti tecnologici ed elettronici di progettazione e verifica sono sempre più importanti nell’ottica della razionalizzazione e dell’ottimizzazione dei costi, non solo per le attività e le fasi di progettazione ma anche per quelle di verifica.

È già operativa per consulenze e consigli agli appaltatori e ai professionisti che si occupano di progettazione e costruzione di opere pubbliche la nuova Associazione BuildingSmart Italia, costituita proprio per supportare le imprese durante il passaggio da un’edilizia tradizionale alla nuova normativa BIM. Inizialmente le opere con obbligo di BIM saranno solo quelle con importo di gara superiore ai 100 milioni di euro, dal 2015 saranno compresi tutti gli appalti.

Previous Post sisma: in scandenza i contributi per opere pubbliche
Next Nuovo sito web sui rischi naturali

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

Disegno di legge sull’equo compenso

La bozza legislativa sull’equo compenso, ovvero il compenso che è commisurato alla quantità e alla qualità del lavoro svolto da un professionista in possesso di partita iva è ora al

Attualità

Novità per la segnalazione certificata di inizio attività SCIA

In questi giorni la Commissione per gli Affari Istituzionali ha cominciato i lavori per realizzare un decreto legislativo incentrato sulla segnalazione certificata di inizio attività SCIA. Lo schema normativo fa

Attualità

Italia capolista per le certificazioni energetiche delle imprese

L’Italia ha raggiunto nel 2016 un importante primato europeo nel settore delle certificazioni energetiche delle imprese che operano sul suo territorio. Le diagnosi energetiche effettuate dalle nostre imprese ammontano infatti