Ristrutturazioni ponti: accordo fra Anas e Fondazione Promozione Acciaio

Ristrutturazioni ponti: accordo fra Anas e Fondazione Promozione Acciaio

È di questi giorni la notizia della neonata collaborazione fra Anas e la Fondazione Promozione Acciaio per assicurare la messa in sicurezza dei ponti e migliorarne efficienza ed efficacia modificando le esistenti strutture sostituendo gli impalcati in cemento armato precompresso con l’acciaio. Le nuove linee guida nei progetti di conservazione e ripristino infatti prevedono l’incremento di materiali considerati più resistenti, ampliando carpenteria metallica e uso dell’acciaio.

Questo accordo nasce nell’ottica non solo di analizzare meglio e più a fondo le problematiche relative alla manutenzione delle strutture in c.a.p. ma di favorire la formazione specifica e le conoscenze nel campo dell’acciaio, per favorire l’innovazione nel settore delle costruzioni e ristrutturazione di grandi opere stradali. Il quaderno tecnico incrementerà qualità e durata delle nuove costruzioni e delle infrastrutture già esistenti già in fase di ristrutturazione o progettazione della stessa.

Previous MARMOMAC 2018
Next Revoca permesso di costruire: nuova sentenza

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

Ricostruzione post-sisma: nessun tetto su incarichi multipli, ma autoregolamentazione

Il 13 dicembre nel corso della riunione della Cabina di Coordinamento relativa agli interventi post-sisma, di cui fanno parte oltre al commissario per la ricostruzione Vasco Errani anche i presidenti

Attualità

Prima casa e annullamento agevolazioni

Secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione (n. 20265 del 31 luglio 2018), le agevolazioni fiscali sulla prima casa possono essere annullate d’ufficio qualora l’immobile in oggetto sia ceduto

Attualità

I ricorsi al Tar per edilizia sono sempre più numerosi

Fra tutte le istanze di ricorso ai tribunali territoriali del Tar, l’edilizia è senza dubbio una dei settori più presenti: con un numero di 279 richieste, è aumentato dal 2014