Approvato dalla Camera il DDL sulla Concorrenza

Approvato dalla Camera il DDL sulla Concorrenza

Chiesto da più parti e da diversi ordini professionali, è stata recentemente approvato dalla Camera dei Deputati il Disegno di Legge sul Mercato e la Concorrenza, che ora dovrà seguire l’iter al Senato prima di poter diventare ufficialmente legge. Il Disegno di Legge è già stato modificato dal Senato, questa nuova approvazione dovrebbe essere quindi la definitiva. La legge è stata ideata per promuovere la liberà concorrenza ma anche la tutela dei consumatori alla luce delle regole sul Mercato dell’Unione Europea, fra cui la libera circolazione delle merci e l’apertura dei mercati. Gli ordini professionali dell’area tecnica hanno acceso un forte dibattito in relazione a quello che ora si presenta come l’articolo 46 del Ddl sulla Concorrenza, ovvero lo Svolgimento di attività professionali in forma associata. Un altro punto che riguarda professioni tecniche come ingegneri e affini, è il contratto con il cliente, che potrà essere stipulato in forma scritta tradizionale o in formato digitale, e dovrà contenere una polizza assicurativa per gli eventuali danni provocati nell’esercizio dell’attività professionale.

Previous SCIA antincendio: nuove sanzioni
Next Nuovo modulo per il Permesso di costruire

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Normative

Direttore dei lavori e reati urbanistici

Secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione (la n.6359 del 2019) il Direttore dei lavori può essere ritenuto responsabile, a titolo di colpa, per i reati che riguardano l’edilizia

Normative

Stop per la Riforma Catasto

Nonostante la Raccomandazione delle specifiche Commissioni UE e gli annunci sulla necessità di una revisione delle rendite catastali, l’annunciata Riforma del catasto non è ancora in programma. Lo stesso on.

Normative

Appalti: nuove regole sui criteri ambientali minimi

La sostenibilità ambientale è un requisito sempre più importante e con il nuovo Codice appalti (D.lgs. n.50/2016) le stazioni appaltanti dovranno tenere in considerazione, nella redazione dei bandi e delle