L’Umbria acquisterà case per gli sfollati

L’Umbria acquisterà case per gli sfollati

In un atto recentemente approvato dalla Regione Umbria e reso noto dal Presidente Catiuscia Marini si è approvato l’acquisto di case da assegnare agli sfollati e ai terremotati che abitano nelle zone rosse e proprietari o abitanti di edifici danneggiati dal recente sisma che ha colpito l’Italia centrale. Gli appartamenti sostituiranno gli alloggi di emergenza e saranno una misura alternativa all’assegnazione del piano Sae (Strutture Abitative di Emergenza).

Tutti i proprietari di immobili considerati immediatamente agibili o ristrutturabili per la messa in sicurezza entro 60 giorni dalla data di pubblicazione dell’atto potranno portare in Regione una proposta di acquisto che verrà valutata. Le proposte devono essere presentate entro il 31 marzo tramite uno specifico modulo inserito nel portale della Regione Umbria nel settore Edilizia/Casa. Gli alloggi dovranno essere situati nei territori in cui è già previsto il piano Sae.

Previous Convegno: Sequenza sismica del Centro Italia 2016-2017.
Next Deducibili le spese per formazione professionale

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

La protezione verifica gli edifici dopo il sisma: il 55% risultano non agibili

Dopo il grave sisma che ha colpito il centro Italia lo scorso 24 agosto, il Dipartimento per la Protezione Civile ha cominciato a effettuare sopralluoghi e verifiche per controllare quali

Attualità

E-Fattura: 6 mesi di tolleranza

La nuova normativa sulla fatturazione elettronica, che verrà meglio esplicata entro questa settimana, prevede l’entrata in vigore entro il 1° gennaio 2019. Tuttavia sarà disposto un periodo di assestamento e

Attualità

Il senato chiede al governo di prorogare gli eco bonus

Il senato italiano ha esaminato sei mozioni che chiedono fondamentalmente al governo di stabilizzare la percentuale degli eco bonus, che è fissata al 65% con la legge di Stabilità, fino