Attestato Prestazione Energetica: quali ingegneri non necessitano di corsi di formazione specifici?

Attestato Prestazione Energetica: quali ingegneri non necessitano di corsi di formazione specifici?

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, esprimendo un parere richiesto dalla Regione Lazio sull’argomento dei nuovi attestai APE per le prestazioni energetiche degli edifici riprende la circolare del Consiglio degli Ingegneri n. 367 del 29 aprile 2014 in cui si esplicava che gli ingegneri iscritti all’Albo nelle categorie A e B non necessitano di ulteriori corsi di formazione per poter redare l’attestato. Il corso è invece previsto per gli ingegneri iscritti all’albo nel settore C, ovvero quello dell’informazione, perché fra le abilitazioni professionali non è prevista costruzione di edifici o tematiche affini.

In relazione agli ingegneri che hanno conseguito una laurea con il nuovo ordinamento universitario, la redazione APE senza corso è possibile soltanto per le classi di laurea esplicitate nel D.P.R. 75/2013. Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri è al lavoro per una profonda revisione che armonizzi le norme contenute nel D.P.R. 75/2013 relativo alla Certificazione energetica degli edifici e alle professionalità che possono rilasciare tali attestati, obbligatori per legge.

Previous Nuovo Codice Appalti
Next Enertun: metropolitana geotermica a Torino

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Lavoro

CUP e RPT chiedono dove sia l’equo compenso promesso ai professionisti

In un comunicato stampa presentato al Governo in maniera congiunta dal Comitato Unitario delle Professioni (CUP) e dalla Rete delle Professioni Tecniche (RPT) le due associazioni di categoria si interrogano

Lavoro

Deducibili le spese per formazione professionale

L’aggiornamento professionale sarà completamente deducibile per importi fino a 10 mila euro annuali, è questa una delle novità più interessante del recento Jobs Act Autonomi siglato di recente al Parlamento.

Lavoro

Migliorano i tempi di pagamento della Pubblica Amministrazione

Uno dei tanti problemi che in questi anni ha contribuito ad affossare il settore dell’edilizia è quello dei ritardi nei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni. Il trend negativo sembra