Seminario Somex su Formazione e innovazione per il settore delle costruzioni

Seminario Somex su Formazione e innovazione per il settore delle costruzioni

Il 26 gennaio Formedil, nell’ottica della diffusione del Progetto Erasmus+ SoMEx (Social Media EXchanges), organizza a Roma un seminario professionale dedicato alle tematiche della formazione e innovazione del settore costruzioni nell’ambito delle nuove Normative Europee. Il seminario prevede un confronto e una discussione sui progetti europei più importanti e innovativi nel settore. In particolare verranno analizzati i casi di studio relativi ai progetti europei I-town, Bus trainer, Cotutor, QA HiVet ed Emova.

La sede del seminario sarà in via Guattani 16, presso l’ente ANCE. L’incontro si terrà dalle 9:30 fino alle 13:00, per maggiori informazioni sui temi trattati e sulle questioni che verranno approfondite in sede di studio si può contattare l’istituto organizzatore sull’indirizzo di posta elettronica formedil@formedil.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 635 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Prima casa e annullamento agevolazioni

Secondo una recente sentenza della Corte di Cassazione (n. 20265 del 31 luglio 2018), le agevolazioni fiscali sulla prima casa possono essere annullate d’ufficio qualora l’immobile in oggetto sia ceduto

Attualità

Italia capolista per le certificazioni energetiche delle imprese

L’Italia ha raggiunto nel 2016 un importante primato europeo nel settore delle certificazioni energetiche delle imprese che operano sul suo territorio. Le diagnosi energetiche effettuate dalle nostre imprese ammontano infatti

Attualità

Nuovi obblighi per la contabilizzazione del calore

Il Dlgs 102/14 impone per i condomini la contabilizzazione del calore diretta, ovvero deve essere installato un contatore per ogni unità abitativa: questo per recepire la direttiva europea 27/2012/EU che