0 2115 Views

Nasce l’Osservatorio nazionale sui servizi di architettura e ingegneria

Il 2017 vede la nascita di un nuovo importante istituto per vigilare sui bandi di progettazione e aiutare le Pubbliche Amministrazioni a redigere in maniera corretta i documenti di gara legati al settore dell’edilizia e delle costruzioni. L’Osservatorio nazionale sui servizi di architettura e ingegneria (Onsai) è stato fortemente voluto e promosso dal Consiglio Nazionale e sarà composto da un’unità centrale con compiti di consulenza e pareri tecnico – legali che supporterà i vari Ordini Territoriali. Il nucleo centrale è istituito presso il dipartimento Lavori pubblici del Consiglio nazionale.

Le varie cellule territoriali avranno il compito di verificare la correttezza dei bandi di progettazione e supportare le fasi di stesura dei bandi delle varie stazioni appaltanti, rilevando anche i punti di criticità degli stessi per accelerare i tempi burocratici e l’avvio dei lavori. La sperimentazione dell’Onsai comincerà già dalla fine di gennaio ma sarà nel mese di aprile che diventerà pienamente operativo nelle sue funzioni di monitoraggio e consultazione professionale.

Previous “Barretts Grove”: la palazzina residenziale realizzata con cemento e mattoni a Londra
Next Salone del Restauro Musei di Ferrara

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Normative

Approvato dalla Camera il DDL sulla Concorrenza

Chiesto da più parti e da diversi ordini professionali, è stata recentemente approvato dalla Camera dei Deputati il Disegno di Legge sul Mercato e la Concorrenza, che ora dovrà seguire

Normative

I comunicati Anac sono considerati non vincolanti

Il Tar di Perugia, con la sentenza n. 428 del 31 maggio 2017, ha stabilito che le direttive contenute nei comunicati Anac devono essere considerate come pareri non vincolanti, ovvero

Normative

Riqualificazione Energetica e credito d’imposta condomini

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è stata attivata un’apposita sezione in cui i condomini potranno richiedere le detrazioni spettanti per interventi di riqualificazione energetica dell’edificio o di parti condominiali. Il