“Barretts Grove”: la palazzina residenziale realizzata con cemento e mattoni a Londra

“Barretts Grove”: la palazzina residenziale realizzata con cemento e mattoni a Londra

Il segno distintivo della costruzione architettonica è la semplicità

Se siete alla ricerca di un appartamento particolare e innovativo, simile alle costruzioni presenti nei videogiochi, potreste recarvi a Londra e abitare nel “Barretts Grove”, la palazzina residenziale costruita nel 2016 con cemento e mattoni.

L’edificio, che ha una superficie di 635 mq, è collocato nel quartiere londinese di Stoke Newington, tra una casa bifamiliare di epoca vittoriana e una scuola elementare di età edoardiana e include al suo interno appartamenti di varie dimensioni.

Barretts-Grove-esterni

La forma curiosa dello stabile, progettato dallo studio londinese Groupwork e dal team di architetti composto da Amin Taha, Dale Elliott, Sam Douek, Nerissa Yeung, richiama i frontoni sottili della scuola disposta alla sua sinistra e si adatta perfettamente agli altri edifici presenti nel quartiere.

Barretts Grove interno

Il Barretts Grove all’esterno è composto da mattoncini color granata, ampie vetrate che permettono l’entrata della luce solare e balconi rettangolari, mentre all’interno sia il pavimento che le pareti sono rivestite in legno e, per garantire una maggiore versatilità, si è scelto di non inserire cornici, battiscopa, controsoffitti, piastrelle e intonaci.

Il segno distintivo della costruzione architettonica è la semplicità che evidenzia le qualità materiche della struttura a vista e permette di ridurre i costi di realizzazione e manutenzione dell’edificio.

L'articolo è scritto da:

Lucy Modugno
Lucy Modugno 9 posts

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’università degli studi di Bari Aldo Moro nell’anno 2016. Scrittrice e amante della fotografia e dell’artigianato. Appassionata di edilizia e architettura ecosostenibile nel rispetto delle condizioni energetiche e di qualità dell’ambiente, affinché esse permettano di creare un’interazione armonica tra l’uomo e la natura.

Potrebbe interessarti anche:

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Sono italiani i progettisti del nuovo Museo del Mare in Qatar

Il made in Italy è per molti una garazia di qualità, originalità e gusto estetico in tantissimi settori. In relazione alla progettazione edilizia, l’eccellenza italiana è stata selezionata in Qatar

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Dubai: il megaimpianto fotovoltaico dell’azienda italiana Ghella

Il raggruppamento di imprese costituito dall’italiana Ghella e dalle spagnole Gransolar e Acciona ha appena firmato a Dubai l’accordo per realizzare quello che diverrà il più grande impianto fotovoltaico esistente

Viaggi nel mondo dell'edilizia

One Airport Square: in Ghana vince l’architettura green italiana

Lo studio di architettura “Mario Cucinella Architects” ha realizzato in Ghana il prestigioso ed ecosostenibile One Airport Square, un edificio a uso misto situato nell’aeroporto internazionale di Accra. L’idea che