Master di II livello in Rigenerazione Urbana a Parma

Master di II livello in Rigenerazione Urbana a Parma

L’Università di Parma, e in particolare il Dipartimento di ingegneria civile, ambiente, territorio e architettura (in collaborazione con la Escuela Técnica Superior de Ingenieros de Caminos Canales y Puertos dell’Universidad Politécnica de Madrid ), promuove un nuovo master europeo di secondo livello “Rigenerazione Urbana – Tecniche di analisi per la protezione e la riqualificazione dell’ambiente costruito”, incentrato sulle tecniche e le novità relative a progetti di urbanistica e progettazione urbana. Il termine ultimo per le immatricolazioni è fissato il 7 febbraio 2017.

I posti disponibili per partecipare sono venti, il corso intende migliorare e formare professionisti con approfondite conoscenze tecniche e culturali nelle materie dell’urbanistica e della pianificazione e procurare strumenti avanzati per affrontare le tematiche riguardanti la rigenerazione urbana e lo sviluppo territoriale nella loro complessità. Tematiche fortemente moderne, anche per il nuovo corso del settore costruzioni ed edilizia, sempre più attento a migliorare non solo le tecniche di costruzione ma anche l’inclusione urbana e la socializzazione attraverso aree costruite in maniera mirata per accrescere aggregazione e intrattenimento.

Tutte le informazioni sul master sono disponibili nel sito ufficiale dell’Università di Parma.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 538 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

PEC professionisti: sarà obbligatoria per le comunicazioni con la PA

Il Decreto Legislativo n. 179 del 26 agosto 2016, che integra la normativa del Codice dell’Amministrazione Digitale, introduce per i professionisti e le imprese l’obbligo di comunicare e interagire telematicamente

Attualità

In Sicilia il settore edile è in forte calo

Il primo semestre del 2016 rivela una situazione disastrosa per il settore edile in Sicilia. A dare l’allarme è la Direzione affari economici e Centro studi dell’Ance nazionale attraverso un

Attualità

Le cinque linee guida ANAC per il nuovo Codice Appalti

L’autorità nazionale anti corruzione ha portato all’attenzione degli addetti ai lavori nel settore degli appalti pubblici cinque nuovi documenti che riguardano in particolare alcuni elementi del nuovo Codice Appalti fra