0 2047 Views

Reciprocal: installazione ecosostenibile firmata Sicily Lab

Il gruppo di professionisti Sicily Lab guidato dall’architetto Antonino Saggio, in collaborazione con Nitro Clu Group che si è occupato della sua realizzazione, ha inaugurato il 3 settembre nella città di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, l’installazione temporanea “Reciprocal”. La scultura è costruita in modo che ogni oggetto possa diventare, se passato sul suo telaio, uno strumento musicale in grado di produrre delle note: un modo per riconfigurare l’area del lungomare cittadino e dar modo alle persone di prestare più attenzione all’ambiente che le circonda.

La struttura è smontabile e riconfigurabile, potrà dunque essere installata in altre zone per permettere ad altri di trasformare il movimento fisico in suono e allo stesso tempo creare nuovi intrattenimenti che facciano rivivere aree poco popolate, dando una nuova luce a zone di passaggio. La filosofia che sta alla base dell’installazione è anche quella di mostrare le opportunità che possono nascere dal riciclo responsabile.

Previous La protezione verifica gli edifici dopo il sisma: il 55% risultano non agibili
Next Consiglio Nazionale Ingegneri: tre professionisti su quattro rischiano la sospensione della qualifica antincendio

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Ambiente

Consultazione Pubblica per la Strategia Energetica Nazionale

Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e il ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti hanno comunicato durante l’ audizione presso le Commissioni

Ambiente

Il boom dell’economia verde

Secondo le stime diramate da Studio Censis e Confcooperative la green economy è uno dei settori in maggiore crescita in Italia, e già oggi equivale a più del 2% del

Ambiente

Criteri Ambientali Minimi: i rischi secondo l’Anac

Il presidente dell’Anac Raffaele Cantone, in un suo recente intervento durante l’ audizione nella Commissione bicamerale di inchiesta sugli illeciti ambientali, si dice fortemente convinto della necessità della normativa sui