Freeboter: il progetto dell’architetto Giacomo Graziani nel cuore di Amsterdam

Freeboter: il progetto dell’architetto Giacomo Graziani nel cuore di Amsterdam

Il quartiere Zeeburger, nel cuore di Amsterdam, è una vasta area sotto il livello del mare in cui si stanno avviando importanti iniziative abitative. Fra queste vi è il progetto residenziale dello studio GG-loop, che fa capo all’architetto pugliese Giacomo Graziani, per la costruzione di un complesso da lui stesso chiamato “Freebooter”, ovvero pirata in lingua olandese. L’idea nasce dalla storia olandese e dalla sua grande tradizione di commercio via mare, ma anche dal primo volto dell’area di Zeeburgereiland, che fino a poco più di 100 anni fa era coperta dal mare e solo con l’intervento umano ha cominciato a esistere come area cittadina e quartiere.

L’edificio, composto da due aree abitative, somiglia a un galeone che si affaccia su un’area libera alla vista, dando quasi l’impressione di una polena sul mare. La struttura in legno è anch’essa ispirata alla tradizione navale e la pianta dei vani ricalca la distribuzione degli spazi tipica di una nave.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 594 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Multinazionale cinese pronta a investire in Italia

La Wanda Group, multinazionale cinese fra le più importanti al Mondo, ha evidenziato la sua volontà di investire in progetti edili nel territorio italiano. A quanto fanno sapere i CEO

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Il conservatorio Paul Dukas

Tetro, in stato di abbandono, con queste parole l’architetto parigino Bernard Desmoulin ha descritto il quartiere della sua città a cui è riuscito a dare un tocco di ottimismo contemporaneo.

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Alluminio e arredi italiani nella Silicon Valley

La celebre area tecnologica statunitense, in particolare la maxi sede del Campus 2 della Apple a Cupertino, avrà pareti di alluminio e arredi italiani. L’azienda bolognese Gruppo Profilati sta infatti