Mobilità sostenibile: al via il fondo di 35 milioni di euro

Mobilità sostenibile: al via il fondo di 35 milioni di euro

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha posto la sua firma sul decreto per la mobilità sostenibile, un fondo previsto dal Collegato Ambiente che consente di sbloccare un fondo pari a 35 milioni di euro dedicati ai settori casa – lavoro e casa – scuola, nell’ottica della riduzione di emissioni nocive e dello sviluppo di una mobilità più attenta alle tematiche ambientali e del rispetto del territorio e della salute dei cittadini.

L’inquinamento nelle città è un problema che non può essere sottovalutato, presente in maniera trasversale su tutto il territorio nazionale, per questo è necessario adottare delle misure congiunte a livello governativo e territoriale che diano un aiuto ai Comuni italiani che vogliono impegnarsi nel rinnovo della mobilità nei centri urbani a favore di soluzioni “green”. I bandi di riferimento saranno pubblicati dal mese di settembre e prevederanno anche progetti di car sharing e la costruzione di piste ciclabili, oltre che programmi sulla sicurezza stradale e sulla riduzione del traffico urbano.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 621 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Ambiente

La famosa passerella di Christo sul lago sarà riciclata

La famosa installazione opera dell’artista bulgaro Christo che tanto ha affascinato gli abitanti e i turisti che hanno potuto “camminare sulle acque” sul lago d’Iseo è stata smantellata il 3

Ambiente

Nuova app Ispra per il consumo del suolo

L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale Ispra ha recentemente sviluppato un’utile App per smartphone che consente a chiunque di verificare il consumo del suolo, pur senza far

Ambiente

Risparmio energetico: stop alle lampade alogene

Dal 1° settembre l’Unione Europea mette al bando le lampade alogene. L’applicazione della direttiva UE n. 244/2009 infatti prevede che tutti i sistemi di illuminazione alogeni, sia per uso civile