Saigon: ampi spazi in una piccola casa
1630 Views

Saigon: ampi spazi in una piccola casa

Creare un appartamento ventilato e luminoso su un lotto di appena 3,5×12 metri, con una sola facciata rivolta verso la strada: questa la sfida raccolta e vinta dallo studio vietnamita Kientruc O, Saigon.

Il risultato è House 304, che si sviluppa in verticale alla ricerca di spazio e luce. Nonostante sia costruita su un lotto angusto, la casa è piuttosto ampia e luminosa grazie alla grande apertura del soffitto che consente al sole di illuminarla completamente. L’azione del sole è coadiuvata dal colore bianco puro delle pareti, ma anche da affacci e aperture ricavati nella parete della facciata, che creano sofisticati giochi di luce.

L’unico tocco di colore è dato dal marrone scuro degli arredi e dal verde brillante delle piante che si affacciano sull’apertura centrale.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Viaggi nel mondo dell'edilizia

“Flagship store”, l’edificio metallico costruito con 17 container

È stato progettato dallo studio di architetti Spilmann-Echsle ed è un esempio di corporate architecture   Si trova a Zurigo uno dei più strani fabbricati del mondo che stravolge le

Viaggi nel mondo dell'edilizia

La struttura progettata da “Architecture Microclimat”: La Taule

Architecture Microclimat è uno studio di architettura di Montreal, in Canada, fondato nel 2013 da Guillaume Marcoux e Olivier Lajeunesse-Travers. L’obiettivo dell’azienda giovane è quello di formulare progetti architettonici che

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Cresce l’ingegneria italiana all’Estero

Secondo un recente rapporto dell’Oice, l’Associazione delle società di Ingegneria e Architettura aderente a Confindustria, il lavoro dei professionisti italiani nel campo dell’ingegneria e della progettazione all’Estero ha avuto un