Bambù: gli utilizzi nell’architettura
2704 Views

Bambù: gli utilizzi nell’architettura

Elegante, leggero ma anche resistente ed elastico, il bambù viene utilizzato in molti modi: in cucina (i germogli sono ricchi di proteine e sali minerali), nel design, nelle costruzioni e nella medicina orientale.

Il bambù può essere adoperato in ambienti inquinati sia nell’atmosfera che nel suolo,in aree da bonificare o versanti di discariche, perchè molto resistente agli attacchi di funghi e insetti e a temperature particolarmente rigide (per alcune varietà fino a -30 gradi), ma soprattutto perchè ha un forte tasso di assorbimento dell’anidride carbonica e rapidità di propagazione.

Inoltre, sta crescendo in tutto il mondo l’uso del bambù per costruzioni architettoniche.

A Bali, Indonesia, è stato realizzato dalla Green School un villaggio ecologico, costituito interamente di bambù.

Sicuramente degna di nota è la cattedrale in bambù voluta dall’architetto Simon Valez, eretta in sole 5 settimane spendendo un budget di appena 30 mila dollari.

Il bambù ha una maggiore resistenza in trazione rispetto all’acciaio, maggiore resistenza, sia in trazione che in compressione rispetto al legno e maggiore resistenza in compressione del calcestruzzo. Di conseguenza potrebbe essere utilizzato per strutture portanti di palazzi alti fino a due piani, per le impalcature, trasformato in truciolato e in parqet per interni, adoperato come condotta per le acque o per l’irrigazione di risaie e orti.

Il Wood Plastic Composit è un materiale poco conosciuto in Europa, costituito per il 30% di plastica PE e per il 60% di bambù e relativi additivi, molto resistente e adatto in particolare per gli esterni.

Previous Puglia: il primo ecovillaggio a idrogeno
Next Dall'università di Tokyo la ceramica che rilascia calore su richiesta

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Nuove Tecnologie

Made expo 2017: Convegno sull’uso della luce naturale

Il presidente dell’Associazione Comuni Virtuosi, Marco Boschini, durante il convegno Made Expo tenutosi allo Spazio Velux e dedicato al tema Architettura e Luce ha illustrato ai professionisti e alle pubbliche

Nuove Tecnologie

DOCET, l’applicativo per le attestazioni energetiche, si rinnova

Il software utilizzato per la certificazione e le attestazioni energetiche, sviluppato dall’ente ENEA in collaborazione con il CNR, è disponibile online nella sua nuova versione aggiornata e compatibile con la

Nuove Tecnologie

Dall’università di Tokyo la ceramica che rilascia calore su richiesta

Molti materiali sono in grado di accumulare calore, ma il team creato dal Prof. Ohkoshi, della Facoltà di Scienze dell’Università di Tokyo, ha creato un materiale chiamato “ceramica ad accumulo