0 910 Views

Nuovi disegni di legge per semplificazioni

Sul tema burocrazia e semplificazioni, secondo il governo Conte, non si deve intervenire solo sul settore dell’edilizia e delle costruzioni: sono infatti dieci i disegni di legge per il riassetto normativo e la semplificazione. In particolare, le bozze riguardano le deleghe al governo per quanto riguarda la semplificazione di normative su edilizia, energia e fonti di energia rinnovabile, ambiente, innovazione digitale, servizio civile e soccorso alpino, giustizia tributaria e tutela della salute. La semplificazione e il riordino delle normative vigenti riguarderà anche i contratti pubblici, una revisione del Codice Civile sul tema contratti e successioni, semplificazioni nel settore dell’agricoltura e del turismo, dell’istruzione, dell’ordinamento militare e del codice dello spettacolo e dei beni culturali.

Un raggio di interventi molto ampio, dieci bozze di legge che “spacchettano” il precedente disegno di legge unitario recante le deleghe in materia di semplificazione, riassetto normativo e codificazioni. Infatti smembrare in più disegni di legge un unico ddl di 24 articoli renderà l’iter più rapido.

Previous Fiera Casaidea a Roma
Next Reato su vincolo paesaggistico solo se le modifiche superano il 30%

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Attualità

Blocca-cantieri: eliminato bonus 2% per progettisti della PA

Dopo le proteste delle associazioni di categoria di ingegneri e progettisti tecnici, la legge sblocca-cantieri è stata approvata con importanti emendamenti che danno ragione ai professioni. Innanzitutto, è stato eliminato

Attualità

L’Agenzia delle Entrate e i nuovi modelli fiscali

Sono già pronti e disponibili nel sito dell’Agenzia delle Entrate i nuovi modelli 2019 per il 730 – Dichiarazione dei redditi, modello Unico, Iva, Iva 74 bis, 770 e Cupe.

Attualità

L’Agenzia delle Entrate chiuderà le partite iva ferme da anni

Una delle novità del decreto legislativo del 22 ottobre 2016, ovvero le disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili, riguarda le partite iva, siano esse