Nuovi disegni di legge per semplificazioni
645 Views

Nuovi disegni di legge per semplificazioni

Sul tema burocrazia e semplificazioni, secondo il governo Conte, non si deve intervenire solo sul settore dell’edilizia e delle costruzioni: sono infatti dieci i disegni di legge per il riassetto normativo e la semplificazione. In particolare, le bozze riguardano le deleghe al governo per quanto riguarda la semplificazione di normative su edilizia, energia e fonti di energia rinnovabile, ambiente, innovazione digitale, servizio civile e soccorso alpino, giustizia tributaria e tutela della salute. La semplificazione e il riordino delle normative vigenti riguarderà anche i contratti pubblici, una revisione del Codice Civile sul tema contratti e successioni, semplificazioni nel settore dell’agricoltura e del turismo, dell’istruzione, dell’ordinamento militare e del codice dello spettacolo e dei beni culturali.

Un raggio di interventi molto ampio, dieci bozze di legge che “spacchettano” il precedente disegno di legge unitario recante le deleghe in materia di semplificazione, riassetto normativo e codificazioni. Infatti smembrare in più disegni di legge un unico ddl di 24 articoli renderà l’iter più rapido.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Attualità

Good news sull’obbligo di POS

L’obbligo di POS e pagamenti con moneta elettronica o carta di credito anche per le prestazioni offerte da professionisti con partita iva aveva fatto storcere il naso a molti, soprattutto

Attualità

Sisma ed Eco Bonus: ancora dubbi sulla cessione del credito

In relazione alle normative del Sisma Bonus e dell’Eco Bonus professionisti e cittadini aspettano ancora che l’Agenzia delle Entrate chiarisca con una circolare ad hoc quali siano le modalità di

Attualità

Sanzioni per chi viola obbligo di tracciabilità

La legge impone ai datori di lavoro e ai committenti l’obbligo di pagamento con sistemi tracciabili, e quindi non in contanti a meno che il datore di lavoro non abbia