Sgravi fiscali: quote rosa e “over 50”

Sgravi fiscali: quote rosa e “over 50”

Recentemente è stato firmato il decreto che assicura alle aziende sgravi fiscali fino al 50% per l’assunzione di forza lavoro femminile in tutti quei settori in cui esiste forte disparità occupazionale fra generi (bonus già previsto, ma poco applicato, nella Legge 92/2012). In particolare, il decreto si rivolge nel 2019 ai settori dell’agricoltura, dell’industria (fra cui costruzioni e industria estrattiva) e dei servizi, sia per quanto riguarda le imprese private che i servizi generali delle pubbliche amministrazioni.

Il contributo si riferisce in particolare a uno sgravio fiscale del 50% per quanto riguarda i contributi previdenziali a carico del datore di lavoro che intende assumere dipendenti di sesso femminile e si applica per 18 mesi nel caso di contratto a tempo indeterminato o di 12 mesi nel caso di assunzioni a termine. Il contributo si applica poi non solo alle quote rosa, ma anche a chi assume lavoratori uomini (o donne) che abbiano compiuto 50 anni, disoccupati da almeno un anno. I settori oggetto di sgravio sono indicati in un’apposita tabella allegata al decreto.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 621 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Lavoro

In Italia sono più del 70% le pensioni inferiori a mille euro

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Inps e riferiti all’inizio del 2019, nel nostro Paese il 70,8% delle pensioni di anzianità è inferiore ai mille euro al mese: l’importo è però

Lavoro

Partita IVA e successione eredi

Con la risoluzione n. 34/E/2019 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito come sia possibile avere delle deroghe ai 6 mesi in cui gli eredi di un professionista  possono tenere aperta la

Lavoro

Scattano nuovi controlli sulle partite iva

L’Agenzia delle Entrate intensificherà nel 2018 i controlli fiscali per le partite iva. Un primo campanello d’allarme che farà scattare maggiori controlli sarà il gap fra uscite ed entrate. Se