0 1595 Views

Norme Tecniche per le Costruzioni 2018

È già stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale e diventerà operativo a partire dal prossimo 22 marzo il nuovo testo riguardante le Norme Tecniche per le Costruzioni – NTC 2018. L’ultimo aggiornamento della normativa risale a dieci anni fa, la nuova legge fa chiarezza sulle nuove norme da seguire per quanto riguarda la realizzazione, i collaudi e le prestazioni di nuove strutture, ma anche sul restauro di strutture già esistenti. Le nuove regole inoltre saranno utili a costruire uno standard qualitativo sui materiali utilizzati per le costruzioni, che dovranno essere verificati e controllati, per andare verso un mercato più qualificato che promuova etica e qualità nel settore edile e delle costruzioni.

L’approccio di miglioramento si estende anche in un’ottica per l’adeguamento sismico degli edifici e riguarda anche il livello minimo accettabile per gli edifici già costruiti, rispetto agli standard che devono invece possedere gli edifici di nuova costruzione rispetto alle nuove regole antisismiche. Saranno tenuti in conto anche gli Eurocodici, purché siano adottati in maniera congiunta alle Appendici nazionali chiarite nel NTC 2018.

Previous Quasi pronto il Decreto sulla Direzione dei lavori
Next Blocco dei pagamenti pubblici a contribuenti inadempienti col fisco

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Lavoro

I voucher saranno aboliti nel 2018

I voucher, i buoni lavoro nati per regolarizzare i piccoli lavori stagionali o le collaborazioni a carattere periodico e non continuativo saranno aboliti per decreto, per scongiurare il Referendum abrogativo

Lavoro

Anticipo Pensionistico Sociale: chi può richiederla

Il decreto legislativo n. 50 del 2017, all’articolo 53, chiarisce quali siano i criteri per avere accesso all’Anticipo Pensionistico Sociale o Volontario (Ape). Possono accedervi i dipendenti il cui lavoro

Lavoro

Recupero edilizia popolare

Il recente Decreto Ministeriale del 3 ottobre 2018 ripartisce un fondo di  oltre 321 milioni di euro per dare il via al programma di recupero e razionalizzazione degli alloggi di