Post-sisma: nuovo limite per professionisti
1548 Views

Post-sisma: nuovo limite per professionisti

Se subito dopo il sisma che ha colpito l’Italia centrale nel 2016 il limite per incarichi contemporanei che possono essere affidati allo stesso professionista aveva un tetto piuttosto esiguo, con l’ordinanza 29 del 2017 si chiarisce che il tetto di incarichi è fissato a 30 per quanto riguarda le prestazioni principali, in cui sono compresi progettazione architettonica e ristrutturazione secondo criteri antisismici di abitazioni ed edifici danneggiati. L’importo complessivo degli incarichi inoltre non dovrà superare l’importo di 25 milioni di euro.

Dalle prestazioni principali sono poi distinte, sempre secondo la nuova ordinanza, le prestazioni parziali, che riguardano invece operazioni tecniche e professionali come i vari rilievi agli edifici, la progettazione impiantistica o strutturale e il coordinamento della sicurezza durante i lavori. In questo caso gli incarichi che possono essere affidati contemporaneamente allo stesso professionista salgono a 75 se si hanno in carico solo lavori di questa tipologia, oppure 45 se invece si hanno in carico anche delle prestazioni principali. Il tetto è innalzato di un ulteriore 25% nel caso in cui ci si affidi a studi associati e non a singoli professionisti con partita iva singola.

Previous Giornata Nazionale su Corrosione e Protezione
Next Consultazione sulla nuova Strategia Energetica Nazionale

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

News

Compensi ctu: ingegneri contrari alle nuove regole

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha fatto presente la propria insoddisfazione riguardo la nuova legge 132/2015 che si esprime in materia fallimentare. Al consulente tecnico d’ufficio non sarà permesso richiedere

News

Niente più autorizzazioni per pergolati

Se già da tempo la normativa regionale e comunale ha aperto degli spiragli di discussione sull’effettiva necessità di ottenere documenti autorizzativi e approvazione dei progetti per l’installazione in casa di

News

Ue: interrogazione su liberi professionisti

Sostenere i liberi professionisti: questo l’argomento dell’interrogazione rivolta, nel corso della Plenaria dell’Europarlamento di Strasburgo, da Antonio Tajani (Vicepresidente del Parlamento Europeo) al Commissario responsabile per il mercato interno, l’industria,