Approvata l’autorizzazione paesaggistica semplificata

Approvata l’autorizzazione paesaggistica semplificata

Già annunciata nei giorni scorsi, è finalmente entrato in vigore e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il nuovo regolamento sull’autorizzazione paesaggistica semplificata, che contiene, oltre ai casi idonei alla semplificazione burocratica, anche gli interventi esclusi da autorizzazione. Il nuovo d.P.R. n. 31 del 13 febbraio 2017 introduce nella nostra normativa nuove ipotesi di interventi considerati di lieve entità: come già anticipato, il decreto contiene 42 casi di interventi per cui è valida l’autorizzazione paesaggistica semplificata e 31 casi esclusi da autorizzazione.

Gli interventi della prima e della seconda tipologia sono elencati nei due allegati A e B che sono parte integrante del decreto. Sono considerate passibili di autorizzazione semplificata anche le istanze di rinnovo di autorizzazione paesaggistica, purché siano scadute da meno di un anno e riguardino interventi del tutto o in parte non eseguiti fino al momento dell’approvazione del d.P.R n.31/2017 avvenuta il 6 aprile del 2017.

Previous Salone Internazionale Progetto Comfort
Next Il Manifesto della green economy per la città futura

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Ambiente

Dissesto idrogeologico: 7,5 milioni di italiani a rischio

Secondo il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, intervenuto recentemente sulle calamità naturali che si sono susseguite negli ultimi giorni (sono ben 11 le Regioni italiane che hanno richiesto nell’ultimo mese lo

Ambiente

L’edificio ha più valore se è “green”

La società Johnson Controls ha appena reso noti i dati di una sua ricerca sulla situazione della sostenibilità in edilizia nel nostro territorio nazionale. L’osservatorio nazionale sulla nuova edilizia sostenibile

Ambiente

Valutazione Impatto Ambientale: le Regioni chiedono più chiarezza

La Conferenza delle Regioni discuterà al Senato sul disegno di legge che compete la valutazione di impatto ambientale, abbreviata in VIA. Donatella Spano, coordinatrice della Commissione Ambiente ed Energia della