0 1726 Views

Finanziamenti e microcredito in Emilia Romagna

In Emilia Romagna nasce lo sportello microcredito, un supporto che consente a piccole imprese, autonomi e professionisti di richiedere dei finanziamenti agevolati per le loro attività per importi che vanno da cinquemila fino a quindicimila euro. Lo sportello è stato costituito dalla Regione per facilitare l’accesso al credito e sviluppare le micro attività imprenditoriali che hanno sede operativa sul territorio regionale. Le domande di microcredito potranno essere inoltrate da imprenditori e professionisti fino al 31 dicembre del 2017.

Possono accedere al credito, oltre alle piccole imprese, anche i professionisti con partita iva (purché aperta in un intervallo da uno a cinque anni al momento della domanda). Il finanziamento può essere richiesto per l’acquisto di beni, formazione e ampliamento dell’attività, comprese le nuove assunzioni. Il finanziamento consiste in un mutuo chirografario (quindi senza garanzia ipotecaria, ma unicamente personale) a tasso zero. Per maggiori informazioni è possibile recarsi in un qualsiasi sportello Unifidi Emilia-Romagna.

Previous Be Nordic, smart cities e sviluppo urbano
Next Sisma ed Eco Bonus: ancora dubbi sulla cessione del credito

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Bandi

CasaClima Awards 2016 – Continua l’impegno nella promozione degli edifici sostenibili

Il 9 settembre2016, nel cortile di Castel Mareccio, a Bolzano, alla presenza delle autorità locali e di un numeroso pubblico, è avvenuta la cerimonia di premiazione dei migliori edifici tra

Bandi

Concorso per ingegneri all’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie

Recentemente pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la possibilità di assunzione per quaranta risorse fra ingegneri, funzionari e collaboratori tecnici da parte dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie. Il bando ufficiale

Bandi

In arrivo 55 milioni per messa in sicurezza antisismica

Sulla Gazzetta Ufficiale del 9 maggio è stato pubblicato il Decreto Ministeriale del 27 aprile 2018 che contiene anche il bando, con un fondo pari a 55 milioni di euro,