Proroga Bonus acquisto case ad alta efficienza
1227 Views

Proroga Bonus acquisto case ad alta efficienza

Arriva dal Governo un importante segnale per il settore immobiliare, sarà infatti attivo per tutto il 2017 il Bonus che consente di risparmiare fino al 50% sull’acquisto di una casa ad alta efficienza energetica. L’incentivo, che inizialmente era previsto solo per il 2016, è stato prorogato in modo da stimolare il mercato immobiliare e al tempo stesso promuovere un nuovo corso che tenga conto delle direttive europee sul risparmio energetico e sul controllo di emissioni nocive.

Secondo il presidente Ance, Gabriele Buia, l’incentivo è importante per indirizzare i cittadini italiani verso un mercato immobiliare green di qualità e per migliorare la rigenerazione urbana che già da qualche tempo comincia a dare i suoi frutti proprio per l’attenzione della politica e delle pubbliche amministrazioni per l’ambiente e il recupero di edifici grazie a impianti ad alta efficienza, che favoriscono oltretutto il risparmio sulla bolletta energetica nazionale.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Ambiente

ReBUILD: La vocazione “green” del Trentino Alto Adige

La fiera dedicata all’edilizia verde ReBUILD che si è tenuta in questi giorni al Palacongressi di Riva del Garda è stata l’occasione di presentare l’evoluzione del Trentino Alto Adige verso

Ambiente

Il boom dell’economia verde

Secondo le stime diramate da Studio Censis e Confcooperative la green economy è uno dei settori in maggiore crescita in Italia, e già oggi equivale a più del 2% del

Ambiente

Sgravi riqualificazione energetica

Verifiche Enea su accesso bonus riqualificazione energetica Cominciano i controlli a campione dell’Enea per verificare la sussistenza delle condizioni di accesso per chi ha richiesto gli incentivi statali per la