0 3525 Views

Nuovo Regolamento Autorizzazione Paesaggistica Semplificata

Il Consiglio dei Ministri ha recentemente approvato il disegno di legge che regolamenta le autorizzazioni paesaggistiche semplificate e individua gli interventi che non necessitano di procedura specifica per il loro lieve impatto sul territorio di riferimento. Sono in totale 42 le tipologie di interventi presenti nel nuovo regolamento e vanno dall’efficentamento energetico fino ad alcune tipologie di intervento antisismico sugli edifici.

Gli interventi che vengono esonerati del tutto dalla richiesta di autorizzazione paesaggistica presenti nel nuovo regolamento sono 31, in particolare i lavori che non modificano l’aspetto esteriore degli edifici e che rispettano le caratteristiche morfologiche esistenti prima dell’avvio dei lavori. Grazie al nuovo regolamento le fasi preliminari e quelle operative potranno essere eseguite in tempi molto più brevi che in passato, semplificando l’iter burocratico nel settore edile.

Previous Dubai: il megaimpianto fotovoltaico dell’azienda italiana Ghella
Next Myplant & Garden: evento dedicato a edilizia verde e giardini

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Normative

Pubblica Amministrazione, no all’assegnazione diretta per beni e servizi infungibili

Fra le prassi comuni utlizzate dalla pubblica amministrazione vi è quella di mettere in deroga la legge sugli appalti per beni e servizi così detti infungibili, come per esempio i

Normative

Sentenze: l’appaltatore è responsabile anche per il progettista

La sentenza della Corte di Cassazione n. 20214 del 2017 stabilisce che tutti gli errori, anche quelli del progettista, devono essere rimborsati dall’appaltatore. Nel particolare, la sentenza si è occupata

Normative

Opere idrauliche, competenza degli ingegneri

Con la Circolare n. 351 del 20 febbraio 2019 il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha ribadito che le competenze su calcoli progettuali e progettazione di opere fluviali sono competenze esclusiva