Paesaggista fiorentino premiato a Singapore

Paesaggista fiorentino premiato a Singapore

Stefano Passerotti, garden design fiorentino, ha ottenuto due importanti riconoscimenti internazionali all’evento di settore più importante in estremo Oriente, il Garden Festival che si svolge annualmente a Singapore. Stefano Passerotti è stato invitato personalmente dagli organizzatori della manifestazione e ha ottenuto due medaglie d’oro, un premio di grand prestigio, per la categoria “Fantasy Garden” e il “Best of Show” che premia i migliori lavori di tutte le categorie partecipanti.

stefano-passerott

L’idea che ha convinto i giudici è stata “la resilienza della natura”, caratterizzato da 80 metri quadri di giardino sul cui centro spicca una sorta di tempio immerso in un piccolo lago, simbolo dell’uomo e del contatto primordiale (anche se effimero) con la natura. Il concetto poetico che sta oltre la realizzazione è stato ideato da Stefano Passerotti in collaborazione con il collega Chicco Margaroli.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 538 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Le Turf Houses: un sistema di bioedilizia perfetto per resistere ai climi rigidi islandesi

La tecnica dei “tetti verdi” che rispetta la natura ed incentiva il risparmio energetico Solitamente siamo abituati a scorgere del verde al confine delle abitazioni o nelle vaste distese di

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Fotovoltaico italiano in Iran

Una delle opere di modernizzazione più importante nel medioriente sarà sostenuta da un gruppo di professionisti italiani. Il progetto per una centrale fotovoltaica da 600 milioni di euro sorgerà in

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Alluminio e arredi italiani nella Silicon Valley

La celebre area tecnologica statunitense, in particolare la maxi sede del Campus 2 della Apple a Cupertino, avrà pareti di alluminio e arredi italiani. L’azienda bolognese Gruppo Profilati sta infatti