Emilia Romagna: la Giunta approva il nuovo piano energetico

Emilia Romagna: la Giunta approva il nuovo piano energetico

La Giunta Regionale dell’Emilia Romagna ha approvato un piano per il rinnovamento energetico che conta un fondo di 245 milioni di euro se si contano i finanziamenti europei, nazionali e regionali. Oltre al focus sulle energie pulite e rinnovabili, i bandi e i finanziamenti prevedono lo stanziamento di risorse anche per l’innovazione tecnologica nel settore edile, per i trasporti, la formazione e la ricerca puntando in particolare sulla cosìdetta green economy.

Il piano è suddiviso in strategie da attuare triennalmente, il primo piano triennale di attuazione sarà infatti quello relativo al 2017-2019, e proseguirà fino al 2030 per supportare e rendere coerente la crescita regionale nell’ottica delle nuove direttive europee sull’impatto ambientale e la salute dei cittadini. La prima priorità individuata dalla giunta consiste nelle misure per la decarbonizzazione in tutti i settori, in particolare in quello industriale e dei trasporti pubblici.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 594 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Ambiente

In aumento i consumi petroliferi

L’Unione petrolifera, associazione di Confindustria che riunisce le principali aziende di settore che operano in Italia, ha diffuso un dossier relativo ai primi sette mesi del 2018 e riguardante i

Ambiente

Legambiente presenta i 100 nuovi materiali per la nuova edilizia

Nel corso della recente fiera di settore Ecomondo a Rimini, Legambiente ha presentato un importante report in cui si illustrano i nuovi materiali per l’edilizia, che da una parte diminuiscono

Ambiente

Nasce la Carta Nazionale del Paesaggio

Lo scorso 14 marzo, in occasione della seconda Giornata Nazionale del Paesaggio, è stato presentato dal Ministero dei beni e delle attività culturali un documento ufficiale utile a fornire le