0 2367 Views

Dronitaly 2016: i nuovi impieghi dei droni nel settore costruzioni

Il 30 settembre e il 1° ottobre si svolgerà presso il polo espositivo ModenaFiere l’evento nazionale interamente dedicato al mondo dei droni, alle nuove applicazioni e ai campi di intervento. La manifestazione è suddivisa in due settori, la grande esposizione di aziende ed enti che utilizzano le nuove tecnologie con droni e i meeting dedicati, con un programma convegnistico di eccellenza che vedrà protagonisti i migliori esperti nazionali.

L’evento è fondamentale per avere una visione a 360° sul mondo dei droni, sulle principali applicazioni e sui nuovi impieghi nel campo della sicurezza e delle ispezioni edilizie, ambientali e tecniche effettuate con i nuovi sistemi di volo. I biglietti per l’evento possono essere acquistati sul posto, oppure online sul sito ufficiale dedicato all’evento all’indirizzo www.dronitaly.it. Gli orari di ingresso e di uscita in entrambi i giorni vanno dalle 9:30 del mattino fino alle 18:30.

Previous Al SAIE il punto sulle ultime soluzioni dell’antisismica
Next Geraci 2.0: una città in transizione

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Eventi

Fiera Restructura a Torino

Da giovedì 24 fino a domenica 27 novembre nel polo fieristico della città di Torino è previsto l’evento Restructura, un’importante appuntamento per addetti ai lavori e professionisti nel settore costruzioni.

Eventi

Fiera Io Casa a Riva del Garda

Dal 18 al 20 novembre è previsto un interessante appuntamento per professionisti e visitatori interessati alle nuove tecniche di costruzione, al design e agli arredi della bioedilizia. Io Casa, che

Eventi

Tirana: Evoked, mostra itinerante sull’abusivismo edilizio

Il 22 febbraio parte a Tirana un’interessante mostra itinerante organizzata e curata da un gruppo di 32 architetti italiani e albanesi che si focalizza sull’abusivismo edilizio, e sulle sue conseguenze