Primo bando CRESCO Award Città Sostenibili

Primo bando CRESCO Award Città Sostenibili

La fondazione Sodalitas ha promosso tramite il suo sito web il bando di idee CRESCO Award Città Sostenibili, per valorizzare i nuovi progetti a impatto ambientale zero e sostenere la capacità di Comuni ed Enti Locali di accogliere e incoraggiare le idee innovative per la sotenibilità, che dovrebbe essere uno degli elementi che guidano ogni azione pubblica.

Il bando è dedicato ai Comuni italiani o alle unioni di Comuni e si suddivide in tre grandi aree: ambiente, sociale ed economia. I progetti considerati migliori dalla commissione avranno la possibilità di entrare a far parte dell’ Osservatorio Smart Cities ideato da ANCI per dar più visbilità nazionale ai progetti attraverso il portale dedicato, una piattaforma nazionale online, promossa e realizzata da ANCI, che raccoglie le esperienze progettuali implementate dalle città italiane sullo sviluppo di progetti sostenibili. Il bando può essere letto e scaricato online dal sito www.crescoaward.ideatre60.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 624 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Campagna: Io non Rischio

In Abruzzo, terra che ha vissuto sulla propria pelle le conseguenze di disastri ambientali e sismici, le associazioni di volontariato che lavorano nel campo della protezione civile stanno mettendo a

Bandi

180 milioni alle Regioni per eliminare le barriere architettoniche

La proposta del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, riguardante la possibilità di aprire un fondo governativo a supporto dell’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, ha ottenuto il parere

Bandi

Concorso per ingegneri all’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie

Recentemente pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la possibilità di assunzione per quaranta risorse fra ingegneri, funzionari e collaboratori tecnici da parte dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie. Il bando ufficiale