Primo bando CRESCO Award Città Sostenibili

Primo bando CRESCO Award Città Sostenibili

La fondazione Sodalitas ha promosso tramite il suo sito web il bando di idee CRESCO Award Città Sostenibili, per valorizzare i nuovi progetti a impatto ambientale zero e sostenere la capacità di Comuni ed Enti Locali di accogliere e incoraggiare le idee innovative per la sotenibilità, che dovrebbe essere uno degli elementi che guidano ogni azione pubblica.

Il bando è dedicato ai Comuni italiani o alle unioni di Comuni e si suddivide in tre grandi aree: ambiente, sociale ed economia. I progetti considerati migliori dalla commissione avranno la possibilità di entrare a far parte dell’ Osservatorio Smart Cities ideato da ANCI per dar più visbilità nazionale ai progetti attraverso il portale dedicato, una piattaforma nazionale online, promossa e realizzata da ANCI, che raccoglie le esperienze progettuali implementate dalle città italiane sullo sviluppo di progetti sostenibili. Il bando può essere letto e scaricato online dal sito www.crescoaward.ideatre60.it.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 541 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Bandi

Nuovi finanziamenti governativi per l’edilizia e i beni culturali

Sono stati resi noti dal ministro Franceschini due nuovi programmi di finanziamento statale, rispettivamente di 65 milioni e di 67,2 milioni di euro, che andranno a supportare gli interventi su

Bandi

Premio Zordan per neolaureati in Ingegneria edile o Architettura

Fino al 13 gennaio 2017 i neolaureati potranno presentare le loro tesi di laurea per il Premio Luigi Zordan, dedicato alle tesi discusse nell’anno accademico 2015/2016 che abbiano come argomento

Bandi

Proroga del bando sulle case cantoniere Anas

Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 ottobre sono stati prorogati i termini del bando indetto da Anas per la gestione di trenta case cantoniere di proprietà dell’ente, da utilizzare per scopi