Alluminio e arredi italiani nella Silicon Valley

Alluminio e arredi italiani nella Silicon Valley

La celebre area tecnologica statunitense, in particolare la maxi sede del Campus 2 della Apple a Cupertino, avrà pareti di alluminio e arredi italiani. L’azienda bolognese Gruppo Profilati sta infatti inviando in questi giorni oltre 300 tonnellate di estruso che servirà per la realizzazione di un campus ideato dal management dell’azienda nata dalla mente di Steve Jobs. Le materie prime italiane sono state considerate fra le più affidabili e innovative per la realizzazione della nuova area dedicata agli informatici del domani. Gli arredi del campus saranno invece curati da Estel, azienda di Thiesi specializzata in soluzioni per interni e uffici.

L’azienda Gruppo Profilati è situata nel piccolo paese di Medicina, nel Bolognese, e la sua attenzione per l’innovazione tecnologica e le nuove tecniche di produzione l’hanno resa una delle realtà più importanti a livello mondiale nel settore della lavorazione ed estrusione dell’allumino, grazie soprattutto alla flessibilità produttiva che dà modo di accogliere anche progetti personalizzati e di grandi dimensioni.

Previous REBbuild a Riva del Garda
Next La Taule: il centro sportivo per body-builders, ginnasti e fitness addicted

About author

Michela Meloni
Michela Meloni 637 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

View all posts by this author →

You might also like

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Il gruppo Gavio conquista New York

Itinera, la società che si occupa di costruzioni di grandi infrastrutture controllata dal gruppo Gavio, ha acquisito il 50% delle quote di Halmar, società di costruzioni con sede a New

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Fotovoltaico italiano in Iran

Una delle opere di modernizzazione più importante nel medioriente sarà sostenuta da un gruppo di professionisti italiani. Il progetto per una centrale fotovoltaica da 600 milioni di euro sorgerà in

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Cooperativa di Ravenna costruirà un tunnel nelle Filippine

La CMC (Cooperativa Muratori e Cementisti) di Ravenna, una delle cooperative di costruzione con il fatturato più alto in Italia e nel mondo, si è aggiudicata un bando di gara