Alluminio e arredi italiani nella Silicon Valley

Alluminio e arredi italiani nella Silicon Valley

La celebre area tecnologica statunitense, in particolare la maxi sede del Campus 2 della Apple a Cupertino, avrà pareti di alluminio e arredi italiani. L’azienda bolognese Gruppo Profilati sta infatti inviando in questi giorni oltre 300 tonnellate di estruso che servirà per la realizzazione di un campus ideato dal management dell’azienda nata dalla mente di Steve Jobs. Le materie prime italiane sono state considerate fra le più affidabili e innovative per la realizzazione della nuova area dedicata agli informatici del domani. Gli arredi del campus saranno invece curati da Estel, azienda di Thiesi specializzata in soluzioni per interni e uffici.

L’azienda Gruppo Profilati è situata nel piccolo paese di Medicina, nel Bolognese, e la sua attenzione per l’innovazione tecnologica e le nuove tecniche di produzione l’hanno resa una delle realtà più importanti a livello mondiale nel settore della lavorazione ed estrusione dell’allumino, grazie soprattutto alla flessibilità produttiva che dà modo di accogliere anche progetti personalizzati e di grandi dimensioni.

L'articolo è scritto da:

Michela Meloni
Michela Meloni 635 posts

Michela Meloni si occupa di editoria (LaPiccolaVolante Ed.), comunicazione pubblicitaria e redazione di articoli web oriented. Ha una laurea specialistica in editoria, giornalismo e nuovi media. Collabora con diverse web agency e scrive di libri sul sito Mangialibri.com.

Potrebbe interessarti anche:

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Maxi-opere in Turchia: inaugurato il terzo ponte sul Bosforo

Il ponte sul nord del Bosforo, realizzato con la partecipazione della società italiana Astaldi, che mantiene il 50% delle quote totale, è uno dei lavori più imponenti non solo della

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Inaugurata la Galleria di San Gottardo

La Galleria di San Gottardo, inaugurata nei giorni scorsi, entra nel guinness dei primati come tunnel ferroviario più lungo del mondo. Con i suoi 57 chilometri di galleria che corrono

Viaggi nel mondo dell'edilizia

Esportato in Cina il “bosco verticale” di Boeri

Il progetto pluripremiato dell’architetto italiano Stefano Boeri verrà esportato in Cina. Entro il 2018 il Bosco Verticale sarà realizzato in un hotel di lusso a Nanchino, nel quartiere Jiangbei New